Internet è un semplice veicolo alternativo o la nuova meta per promuovere l’enogastronomia di un paese?

In che misura il web condiziona il nostro modo di cucinare, di scegliere gli ingredienti, di accoppiare gusti e sapori?

L’esercito dei foodblogger italiani spopola sul web e Roberta D'Ancona, autrice del libro, è cuocaimg0 appassionata e food-blogger, risponde in Cucina italiana 2.0, svolge una vera e propria indagine organica su questo fenomeno di grande attualità. I foodblogger sono le menti di siti seguiti anche da migliaia di utenti che sono addetti ai lavori (ristoratori, giornalisti enogastronomici, produttori alimentari...) o semplici curiosi, appassionati di cucina o semplici amanti del cibo.

C’è chi tornato a casa dopo il lavoro, prova nuove ricette, le assaggia e poi le “posta” sul proprio blog dispensando consigli. A volte questi autori raccontano in maniera dettagliata una cena consumata in un ristorante stellato o i piatti che hanno provato durante le ultime vacanze all’estero; per loro il cibo nutre l’anima e lo stomaco e può capitare che questa passione si trasformi in qualcosa di più che può essere un vero e proprio lavoro. Sul web fioccano i siti dei foodblogger più seguiti dagli internauti, ed essi hanno la capacità di rivelarsi in molti casi consulenti enogastronomici, autori di guide gourmand e food photographer. Il vasto ricettario proposto da Roberta è stato paragonato – per come è stato concepito – a quello che oltre un secolo fa  Pellegrino Artusi si accinse a comporre facendosi spedire ricette da tutt’Italia. L’autrice ha scelto una ricetta per ogni menu da condividere su Facebook, Twitter e i blog di diversi foodblogger, creando un nuovo progetto interattivo e diffuso fatto di suggerimenti, critiche, ricordi e racconti. Un dialogo aperto che consente di interfacciarsi con più utenti e conoscere varianti e opinioni su una ricetta, anche tradizionale, che può essere proposta in vari modi.

CUCINA ITALIANA 2.0  con le sue 100 ricette inedite – tutte illustrate –, proposte da 20 tra i migliori foodblogger italiani esprime a pieno lo spirito di questi autori che si sposa con la proposta della "Carta dei foodblogger" recentemente redatta per tutelare l'ambiente attraverso il consumo responsabile del cibo.Il testo affronta il successo delle trasmissioni in tv all'affermarsi dei blogger di cucina e alle nuove figure dei foodies,

Nella prima parte, introduttiva al testo, viene passato in rassegna in maniera invitante il fenomeno del rapporto tra mass-media e cucina per scoprire quanto questo influisca sul nostro modo di far da mangiare e come la tradizione gastronomica italiana ne sia influenzata. Il libro è piacevole da sfogliare e consgliato anche a chi si affacci per la prima volta al mondo della cucina per sperimentare le proprie capacità.

img1

Scheda tecnica del libro

Titolo:    CUCINA ITALIANA 2.0 – Dal WEB ai fornelli in 100 ricette –

Formato: 170 x 240 mm, illustrato a colori

Editore: GIUNTI EDITORE  (collana CUCINA ILLUSTRATI)

Pagine: 288

Data pubblicazione: Febbraio 2013

Autori:   Roberta D’Ancona. Presentazione di Marco Bolasco.

ISBN-13: 9788809781580

img2

Roberta D’Ancona, palermitana, vive a Roma con marito e figlio. E’ una giornalista specializzata nell’ambito enogastronomico. Ha pubblicato “La cucina romana di mare” (Newton Compton), “Yogurt: antiche origini e moderne ricette tra piacere e benessere” (Intra Moenia,), “La cucina romana” (Hoepli). Dal 2011 cura il blog “In cucina con Roberta”

piedone

Mariangela Martellotta