La leggerezza della convivialità: Bold Table by Lago Design

Un elegante ed etereo dining che sfida le leggi della gravità, esaltando la leggerezza della convivialità, da impreziosire con arredi dall'allure discreta ed essenziale, come Bold Table di Lago Design.

Bold Table Lago Design

Un complemento asimmetrico e libero da ogni vincolo, disegnato da Daniele Lago, dall'impatto estetico sorprendente: Bold Table gioca infatti su un intrigante effetto di sospensione, sostenuto soltanto da un unico supporto decentrato, declinato in metallo verniciato rosso o nero, in grado di reggere il peso del top ultra sottile in gres connotato da eleganti angoli smussati.

Bold Table Lago Design

«La magia sta nell’ombra, elemento fisico nero che elude la presenza di una base e dona stabilità assieme alla gamba di supporto».

L’assenza di gambe ingombranti consente dunque di eliminare ogni vincolo, rendendo il tavolo confortevole e versatile, perfetto per accogliere più commensali contemporaneamente, esaltando il senso di convivialità e rendendo la condivisione il suo punto di forza.

Bold Table Lago Design

Nonostante l'apparenza sospesa e il notevole sbalzo del piano, Bold Table garantisce una estrema solidità, certificata da approfonditi e accurati studi ingegneristici.

Lʼazienda

Nata come impresa artigianale, LAGO nel tempo ha saputo ritagliarsi una sua identità precisa diventando un marchio innovativo nel panorama del design italiano. Dal 2006 sotto la conduzione di Daniele Lago, fortemente orientata al design, l'azienda diventa una delle più interessanti rivelazioni degli ultimi anni. La visione allargata del design come disciplina che produce senso e non solo prodotti, in grado di innovare tutta la filiera, ha reso possibile l'affermazione del brand come azienda all'avanguardia, capace di proporre nuove visioni e modelli per l'abitare. Più che prodotti, l'azienda progetta alfabeti e chiama il fruitore finale a utilizzarli, creando un design partecipativo, bottom-up, che si arricchisce delle energie che provengono dall'utente finale.

www.lago.it