Le cucine Dada tra rigore e calore mediterraneo

Tra best seller reinterpretati e inediti progetti, le nuove cucine Dada interpretano al meglio tradizione e innovazione, coniugando elegantemente linee rigorose e geometria delle forme con materiali ricercati simbolo di calore e accoglienza.

Cucina hline6 Dada

Cucina hline6 Dada

Hi-Line6 Frame Door design Dada R&D

Hi-Line6, storico progetto cucina dal design semplice e lineare del brand Dada, è impreziosito nella nuova composizione con l'elegante anta Frame Door caratterizzata da telaio in alluminio titan e peltro e declinabile in una pregiata selezione di finiture per le facciate. La parte superiore dell’anta è sagomata per rendere ergonomica e gradevole esteticamente l’impugnatura. La composizione si completa con il nuovo sistema di mensole con cappa integrata VVD e lo snack Hi-Line6, con top in massello di rovere chiaro e rovere nero, dagli spigoli e profili smussati, su struttura in alluminio. Materiali raffinati come l'eucalipto vestono le basi dell’isola, in gradevole abbinamento con le ante incorniciate da telaio in alluminio peltro, mentre il top è realizzato in acciaio, con lavello e piano cottura integrati.

Cucina Prime Dada

Cucina Prime Dada

Prime design Dada R&D

Prime nasce per esprimere al massimo le potenzialità di una cucina caratterizzata da apertura con gola, declinabile in numerose varianti compositive per le più sofisticate esigenze estetiche. La gola percorre infatti il volume senza interruzioni e termina sui fianchi riportati, soluzione alternativa ai fianchi finiti per lasciare massima libertà di personalizzazione. L’anta di Prime è sagomata nella parte superiore a 45° per rendere l’apertura più funzionale ed ergonomica, e può essere abbinata suggestivamente alla nuova anta in vetro nelle finiture bronzo e fumé per pensili e colonne Flair, entrambi illuminati con profili LED celati nei fianchi dei moduli, e all'inedito sistema Wing con mensole rastremate, in alluminio. Nella composizione lineare proposta da Dada, Prime presenta una penisola, con ante in laccato lucido e top realizzato in pietra naturale di Billiemi, di origine siciliana. A completare la cucina lo snack con struttura in alluminio e piano nella nuova essenza noce scuro, accompagnato dagli sgabelli Woody Molteni & C, disegnati da Francesco Meda e declinati in massello di frassino disponibile nelle finiture naturale e tinto nero.

Cucina Ratio Dada

Cucina Ratio Dada

Ratio design Vincent Van Duysen

L'inconfondibile stile di Vincent Van Duysen dà vita a Ratio, una cucina componibile dal design rigoroso e geometrico, dove la struttura è protagonista indiscussa. Reticoli metallici disegnano l’architettura di basi, pensili, colonne, cappe e accessori, con volumi pieni, volumi vuoti e piani di diverso spessore agganciati agli elementi tecnici strutturali, esili e minimali, creando un elegante e dinamico gioco di equilibri.

«La cucina si sviluppa sulla base di due layers: il layer strutturale, formato dai montanti, e il layer delle superfici. - spiega Vincent Van Duysen - Il gioco di linee verticali e orizzontali conferisce un’espressione molto grafica e architettonica al prodotto, caratterizzato dalla scansione dei montanti verticali e dalle ante e superfici arretrate».

Oltre alle tradizionali composizioni lineari, il brand propone soluzioni ad angolo, isole centrali e mobili accessori con lo scopo di soddisfare l’utente più esigente e sofisticato. Non mancano poi piani snack, soluzioni per le zone lavaggio e cottura innovative e perfettamente integrate nel progetto, mentre per i materiali la ricerca è orientata al calore e ai caratteri mediterranei, con alternanza tra essenze ricercate come il rovere Mooreiche e la palma nera, e pietre naturali come il marmo silk georgette e il travertino rapolano, intervallate da metalli sofisticati come l’alluminio bronzo.

Cucina VVD Dada

Cucina VVD Dada

VVD design Vincent Van Duysen

Van Duysen interpreta con VVD il concetto di cucina senza maniglia, lavorando sul contrasto tra gli spessori esili di fianchi e terminali e gli spessori forti dei piani di lavoro, che si integrano, interrompendo la linearità del piano, con lavelli in pietra. L’alternanza dei materiali e il gioco di pieni e vuoti danno vita a una cucina dinamica e al contempo raffinata. Completano il progetto ampi vassoi estraibili e il carrello integrabile sotto al piano. La nuova composizione ad isola presenta basi in acciaio ferrovia, top in ceppo e una parete lineare con top e schienale in pietra nero lava, in nicchia con il pensile in vetro Bright, impreziosito da mensole interne in vetro illuminate con luce LED integrata.

www.dada-kitchens.com