Sapori mediterranei: il Festival della cucina napoletana

L’enogastronomia partenopea diventa protagonista dal 15 al 17 dicembre con il Festival della Cucina Napoletana, che si svolgerà presso la Mostra d’Oltremare, dalle ore 10 alle 20. Obiettivo: promuovere il meglio della cucina partenopea e della dieta mediterranea attraverso laboratori gratuiti, showcooking e degustazioni.

festival della cucina napoletana

Ideata e organizzata dall’Associazione Medeaterranea, costituita da professionisti della scienza, della cultura alimentare e della comunicazione scientifica, questa prima edizione della kermesse ha come filo conduttore il tema Pensare usando le mani: saranno infatti proposti laboratori di manualità per scoprire il rapporto tra fisicità e produzione agroalimentare come elemento culturale caratterizzante la filiera. Ci sarà spazio anche per l’arte della ceramica e della porcellana di Capodimonte, attraverso incontri dedicati.

festival della cucina napoletana

Da non perdere poi gli appuntamenti con la degustazione Il vino nella tradizione napoletana, a cura dell’A.i.s., l’Associazione Italiana Sommelier, le postazioni artistico-culinarie della Dieta Mediterranea e gli approfondimenti sulla cucina borbonica.

festival della cucina napoletana

«Il Festival della Cucina napoletana nasce con l’intento di creare un legame tra mondo della formazione tecnico-scientifica e gli istituti alberghieri e professionali, fungere da anello di congiunzione tra il mondo della scuola e il mondo  della conoscenza   della cultura del cibo e dell'alimentazione con una partecipazione trasversale delle arti manuali, a partire  dalla scuola primaria con la realizzazione di laboratori per la formazione dei bambini», spiega Massimiliano Quintiliani, organizzatore della kermesse.

«L’evento è anche un’occasione per creare un rapporto tra scuola e mondo del lavoro. Le potenzialità della cucina napoletana sono tante e noi cerchiamo di farla conoscere meglio ai giovani che ne saranno gli ambasciatori nel mondo».