Fragranze Sablier by Diptyque: il debutto alla Milano Design Week

Le fragranze francesi del brand Diptyque, studiate per gli ambienti domestici, debuttano per la prima volta alla Milano Design Week 2017.

Dal 4 al 9 aprile, negli eleganti spazi di Palazzo Litta e all’interno del progetto A Matter of Perception: LINKING MINDS, Diptyque presenterà il nuovo diffusore Sablier, che sarà celebrato attraverso un progetto originale firmato da Felice Limosani, artista italiano di fama internazionale e per undici anni Creative Director di LuisaViaRoma.

sablier by diptyque

Attraverso il contributo dell’artista, il diffusore Sablier di Diptyque sarà esaltato con giochi di forme e geometrie, in un alternarsi di sei colori corrispondenti alle sei diverse fragranze: l’invito è quello di scoprire un oggetto inedito e inatteso, seguendo un percorso di celebrazione continua del tempo che scorre.

Il concept dell’installazione si incentra sulle atmosfere di un misterioso rito di rinnovamento, in cui lo scorrere dei minuti è contemporaneo alla diffusione del profumo, che diventa così concretezza palpabile e sottofondo dei momenti trascorsi in casa.

sablier by diptyque

Il diffusore Sablier si propone, infatti, non solo come fonte dalla variabile intensità olfattiva, ma anche come punto luce adatto a ogni area dello spazio domestico: dalla cucina al living, dalla camera da letto al bagno. Questa nuova collezione, che si distingue per la cura del dettaglio e delle proporzioni, sarà in vendita in esclusiva mondiale, presso l’iconica boutique Diptyque di Milano, in via Brera 23.

sablier by diptyque

Il brand

La storia di Diptyque inizia a Parigi nel 1961 dalla volontà di tre amici guidati dalla stessa passione creativa: Christiane Gautrot, interior designer, Desmond Knox-Leet, pittore, e Yves Coueslant, direttore di teatro e scenografo. A poco a poco, il trio ha trasformato il punto vendita aperto in Boulevard Saint-German 34 in un ambiente unico nel suo genere, un bazar elegante con articoli senza eguali a Parigi.