Fud Bottega Sicula: il format siciliano sbarca a Milano

Il format siciliano Fud Bottega Sicula approda a Milano, portando sui Navigli il celebre panino preparato con ingredienti rigorosamente Made in Sicily.

Fud Bottega Sicula

Un concept informale, che dal 2012 celebra le eccellenze dell'isola, punta ora alla conquista del capoluogo meneghino, aprendo, dopo i successi di Catania e Palermo, in via Casale, portando sul Naviglio Grande tutti i sapori autentici della terra sicula.

Fud Bottega Sicula

Quella di Fud Bottega Sicula è una storia vincente, fatta di piatti semplici e contemporanei, dagli hamburger ai panini gourmet, per un'esperienza gastronomica golosa e priva di fronzoli, con l'obiettivo di creare un concept innovativo di fast food, basato su materie prime di qualità, da assaporare in un ambiente conviviale, sociale e condiviso.

Fud Bottega Sicula

«Abbiamo voluto aprire a Milano - racconta Andrea Graziano, founder di Fud Bottega Sicula - per dare la possibilità a chi vive qui di conoscere una Sicilia diversa. Non siamo venuti al nord per cercare fortuna, siamo venuti per riscattare certi stereotipi sulla nostra terra. Milano è una città stupenda ed estremamente stimolante per la ristorazione e noi non potevamo mancare».

Fud Bottega Sicula

Punto di forza di Fud Bottega Sicula sono i prodotti, provenienti da circa 60 produttori regionali, che hanno trovato in FUD oltre che un interlocutore commerciale, una vetrina di successo per fare conoscere ad un pubblico più ampio le proprie produzioni.

Fud Bottega Sicula

Carni, formaggi, verdure e legumi, salse, conserve, birre, vini, distillati, prodotti dolciari e in generale tutte le materie prime impiegate provengono infatti da piccole e medie realtà della Sicilia, con cui Fud ha instaurato un circolo virtuoso di filiera corta e, con alcuni, addirittura di esclusività. In tal senso sono gli stessi produttori ad essere protagonisti, così come gli ingredienti, fondamentali per il successo del progetto, tanto da condurre alla creazione della piattaforma e-commerce Fud Onlain, dove è possibile acquistare direttamente i prodotti.

Fud Bottega Sicula

Parallelamente, in un nuovo progetto di produzione diretta, è nata anche la Fud Farm sulle pendici dell’Etna: una happy farm di nuova generazione in cui si sperimentano coltivazioni totalmente biologiche che, in funzione della stagionalità, vengono poi inviate ed impiegate nei locali.

Fud Bottega Sicula

Anche il design dei locali, progettato dallo studio d'architettura Balla | Calvagna, rispecchia l'autenticità delle materie prime di Fud: lo spazio principale è dominato da una gabbia di alte scaffalature, appese al soffitto, deputate all'accoglimento di conserve e vini, mentre al centro il banco salumi assicura visibilità e trasparenza alla preparazione, confermando la volontà del concept di creare una bottega in cui il visitatore partecipa all’intera esperienza food, dalla preparazione alla degustazione.

Fud Bottega Sicula

La sobria architettura del locale è infatti fondata su una razionale distribuzione di spazi, il cui decoro è affidato esclusivamente al cibo e alla matericità dell’allestimento. Per arredi e involucro interno sono impiegati solo materiali locali tradizionali, quali pietra lavica e cotto siciliano di fattura artigianale, e industriali, come compensato marino e acciaio grezzo, mantenuti al naturale. Secondo lo stesso principio, le caratteristiche strutturali degli ambienti preesistenti (muri, soffitto, pavimento) sono messe a nudo, trascurando volutamente di celarne la materia con le ordinarie rifiniture.

Fud Bottega Sicula

In un ambiente fluido e continuo si intersecano spazi per la preparazione, l’esposizione, il deposito e il consumo dei cibi, scardinando le classiche gerarchie e favorendo allo stesso tempo la socializzazione e la comunicazione interpersonale, grazie anche al banco bar a diretto contatto con la cucina e ai cosiddetti "social teibols".

www.fud.it