Hostaria 2018: il festival del vino di Verona

Verona si inebria di profumo di vino con l'edizione 2018 di Hostaria, il festival del vino e dei sapori all'aperto, in programma dal 12 al 14 ottobre.

Hostaria 2018

Il centro storico della città scaligera diventa un suggestivo percorso enogastronomico e culturale, lungo oltre 3 chilometri, dai Giardini dell’Arsenale austro-ungarico alla funicolare di Castel San Pietro, passando attraverso le vie e le piazze pedonali, dove sono attese oltre 30 mila persone.

Hostaria 2018

Più di 200 vini in degustazione, 30 aziende vitivinicole veronesi e 56 provenienti da tutta Italia, 70 stand, 3 birrifici artigianali selezionati e 18 "sbecolerie", dove assaporare piatti e prodotti tipici locali e nazionali, animeranno la quarta edizione della kermesse, organizzata dall'Associazione Culturale Hostaria con l'obiettivo di promuovere il consumo di vini di eccellente qualità in modo consapevole.

Hostaria 2018

Eleganti casette in legno ospiteranno le cantine partecipanti, tra concerti, momenti di cultura, narrazioni e suggestioni artistiche, il tutto dislocato in tre principali aree: Giardini dell’Arsenale, Ponte Scaligero (Castelvecchio); Via Roma, Portoni Borsari; Piazza delle Erbe, Piazza dei Signori, Cortile Mercato Vecchio, Piazzetta Bra Molinari.

Hostaria 2018

Tra le novità di Hostaria 2018, infatti, spicca lo spazio "Foresteria" dei Giardini esterni dell’Arsenale austro-ungarico, dedicato alle eccellenze vitivinicole italiane, con 14 stand e 24 rinomate cantine provenienti da Abruzzo (Vini Biagi , Cascina del Colle), Friuli Venezia Giulia (Azienda Agricola Specogna), Lombardia (Tenute La Montina,  Cantina Monsupello), Piemonte (Dosio Vigneti, i Nebbioli di Qualità Club Selection delle cantine Azienda Agricola Cravanzola Vini, Rocche Costamagna, Azienda Agricola Mirù, Il Chiosso Gattinara), Toscana (Rocca di Frassinello, Castellare di Castellina, Terenzi Viticoltori), Trentino (Maso Roveri), Veneto (Cantine Bortolotti Umberto, le cantine di Rive Vive, Cantina Maculan).

Hostaria 2018

Crescono anche il numero e le aree di provenienza delle cantine veronesi presenti: oltre 30 aziende da Valpolicella, Soave, Valdadige, Terradeiforti nel territorio a nord di Verona, Bardolino, Custoza e Garda per la zona collinare del Lago, Durello in Lessinia e Arcole in pianura.

Hostaria 2018

Un viaggio tra sapori d’eccellenza accompagnato da incontri con artisti e scrittori nazionali, brindisi panoramici sulla funicolare proposti dal Consorzio Lessini Durello, musica dal vivo con concerti e dj set, reading poetici itineranti, visite guidate e laboratori.

Inoltre, dopo il successo della scorsa edizione, torna anche quest’anno l’area delle birre artigianali accompagnata dall’Osteria di Hostaria, che propone i vini classici di tutti i partecipanti, entrambe ospitate in Piazzetta Bra Molinari, sul lungadige adiacente al Campanile di Santa Anastasia.

www.hostariaverona.com