Marco Villani, Console Generale d’Italia a Londra: "Ecco come promuoviamo il vivere all'italiana"

Da Londra, intervista a cura di Katya Marletta

A quattro mesi dalla sua nomina a Console Generale d'Italia a Londra, Marco Villani racconta in un'intervista esclusiva a Cucine d'Italia la strategia, messa in atto dal consolato, di promozione integrata espressa nel brand "Vivere all'italiana", esperienza mirata a rafforzare la presenza italiana nella capitale inglese, soprattutto nei settori da sempre simbolo d'eccellenza del Belpaese: enogastronomia, design, moda e ricerca scientifica.

Dopo aver ricoperto per due anni l'incarico di Coordinatore delle attività di rilievo internazionali delle Regioni e delle Autonomie territoriali alla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese al Ministero degli Affari Esteri, Marco Villani approda al Consolato con l'intento di trasferire nel contesto inglese l'esperienza maturata alla Farnesina in tema di promozione dell'italianità come stile di vita, da declinare in tutti i campi, da quello lavorativo a quello sociale.

Marco Villani Console Generale d'Italia a Londra

Marco Villani Console Generale d'Italia a Londra

Rendere il Consolato Generale un punto di raccordo per far in modo che gli italiani residenti possano usufruire di una struttura aperta ad iniziative di promozione e, soprattutto, di un’amministrazione in grado di rispondere alla crescente richiesta di servizi sempre più diversificati, anche nella prospettiva dell’avvio della Brexit.

Marco Villani Console Generale d'Italia a Londra

Marco Villani Console Generale d'Italia a Londra

Contributo video e foto: Sergio Mattioli