La Cuoca Selvatica: la Natura in tavola

I profumi e i sapori delle erbe selvatiche protagonisti di un libro di ricette ispirate al mondo della natura: La Cuoca Selvatica - Storie e Ricette per portare la Natura in tavola, scritto da Eleonora Matarrese ed edito da Bompiani.

La Cuoca Selvatica

Esperta di raccolta e cucina selvatica, Eleonora Matarrese, barese di nascita e lombarda d’adozione, è cresciuta nei boschi della Brianza, fra i colori della natura, sviluppando molto presto la sua passione per le piante selvatiche.

La Cuoca Selvatica

Raccoglitrice sin da bambina, Eleonora Matarrese è cresciuta con quello che oggi le tendenze modaiole chiamano foraging, ovvero la pratica di raccogliere cibo selvatico che cresce spontaneo nel suo ambiente naturale, dalle erbe ai frutti, dai fiori alle bacche, dalle cortecce alle, radici, alle alghe.

È ancora bimba quando Filomena, la nonna paterna, la porta con sé per le campagne di Alberobello a raccogliere gli ingredienti per la cena: qui la nonna le insegna tutto ciò che sa delle selvatiche, con le parole giuste per stuzzicare l’immaginazione dell’infanzia,

«legando le erbe a nomi buffi e popolari, a storie divertenti e leggende. - come spiega l'autrice - E con lei è tutto un toccare, assaggiare, odorare, sporcarsi le mani, nei prati e poi in cucina, dove piatti inaspettati prendono forma da quelle piante che fino a pochi minuti prima erano là a infestare il prato».

La Cuoca Selvatica

Quel legame selvatico con la terra e con gli affetti si tradurrà negli anni in curiosità, ricerca, studio metodico e mestiere appassionato, conducendo Eleonora a raccontare le erbe selvatiche nel blog La Cucina del Bosco, per poi aprire a Monza Pikniq, il primo laboratorio gastronomico wild food in Italia, dove consacra il suo amore per la cucina al profumo di erbe.

La Cuoca Selvatica

Dalle competenze acquisite in questi anni nasce un libro colorato e vivace, che insegna a riconoscere le piante edibili, a raccoglierle nel rispetto dei territori e dei cicli naturali, e a cucinarle in ricette sorprendenti, trasformate in meravigliose illustrazioni da Anna Regge.

La Cuoca Selvatica

La Cuoca Selvatica diventa così un suggestivo viaggio alla scoperta delle piante commestibili di tutta Italia da assaporare in tavola declinate in stuzzicanti piatti, all'insegna di una filosofia mirata a recuperare e valorizzare una tradizione gastronomica vecchia di secoli.

L'impiego delle erbe selvatiche in cucina non solo appartiene da secoli alla cultura e alla tradizione gastronomica italiana - basti pensare a piatti tipici come il preboggiòn ligure, l'erbazzone reggiano, il brodetto marchigiano o le cicoriette pugliesi - ma è anche un'usanza antica quanto l'uomo, che prima di essere agricoltore si procacciava il cibo raccogliendo ciò che la natura gli regalava [...]. Oggi la necessità di adottare stili di vita più green e sostenibili fa sì che la natura viva una fase di grande popolarità, e il foraging si aggiunge a forest-bathing, tree-hugging, tree-watching, wood-therapy e molto altro. Occorre però andare oltre le tendenze passeggere e riconoscere nel foraging un fenomeno sfaccettato e complesso, per nulla effimero, che ha un legame robusto con il nostro passato ed è destinato a un futuro fortunato, in grado di portare il dibattito sul piano antropologico e culturale.

www.bompiani.it