La Dolomitica: il picnic stellato degli chef dell'Alta Badia

La suggestiva cornice dei prati del Sas Dlacia, ai bordi del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, dal 2009 Patrimonio Mondiale UNESCO, si prepara ad ospitare La Dolomitica, la kermesse culinaria con protagonisti i migliori chef dell'Alta Badia, in scena il 9 agosto.

La Dolomitica

Un gustoso picnic stellato sull'erba ad alta quota, nato dalla una collaborazione tra chef e ristoratori altoatesini, che vede anche quest'anno la partecipazione delle migliori maestranze culinarie della valle, quali il tristellato Norbert Niederkofler, chef del Ristorante St. Hubertus all'Hotel Rosa Alpina di San Cassiano, Matteo Metullio, chef 2 stelle Michelin del Ristorante La Siriola all'Hotel Ciasa Salares di San Cassiano, e Nicola Laera, chef 1 stella Michelin del Ristorante La Stüa de Michil all'Hotel La Perla.

La Dolomitica

Photo Credits: Freddy Planinschek

Saranno inoltre presenti i ristoranti gourmet Hotel Gran Ander con chef Andrea Irsara, La Gana all'Hotel Cristallo, guidato dallo chef Giuseppe Gravela, l'Hotel Sassongher dello chef Massimo Busin, l'Hotel Diana con lo chef Simon Tirel, l'Hotel Col Alto con la cucina di chef Andrea Bedin, e, infine, il rifugio Club Moritzino, guidato dallo chef Marco Spinelli. Ospite d'eccezione lo chef Sergio Mei, uno dei più apprezzati interpreti della cucina italiana.

La Dolomitica

Photo Credits: Freddy Planinschek

Ogni partecipante presenterà un menù ai sapori di montagna appositamente creato per l’occasione, incentrato sui prodotti d'eccellenza del Belpaese, sottolineando il forte legame con il territorio degli chef aderenti alla kermesse.

La Dolomitica

Photo Credits: Ugo & Luca Visciani

Gli ospiti potranno vivere l'esperienza di un pomeriggio a stretto contatto con la natura circostante, degustando i piatti preparati comodamente seduti sulle coperte adagiate sui prati del Sas Dlacia, vivendo l'atmosfera di un autentico picnic in montagna.

Ecco il menu completo:

Insalatina di avocado con cavolo viola, grano saraceno e trancetti di salmerino (Chef Andrea Bedin);

Tataki di manzo con finferli e lime (Chef Massimo Busin);

Spuntino al pino: Sfilacci di testina e coda di vitello, chips di salvia e gallinacci al lime (Chef Giuseppe Gravela)

Ditalini di farro, vellutata di gorgonzola e zenzero (Chef Simon Tirel)

Passatelli di püccia con ovoli e Capra Mora (Chef Nicola Laera)

Tortino di funghi porcini con fonduta di toma d’alpeggio e olio alle erbe (Chef Sergio Mei)

Pane Ca Gneddu (Chef Norbert Niederkofler)

Merluzzo, cardoncelli e patate affumicate allo zafferano (Chef Matteo Metullio)

Coniglio su ricotta alle erbe, chips di ortiche e riduzione di aceto dell’Alto Adige (Chef Marco Spinelli)

Pietra Dolomitica su crumble di licheni e zucca con gelato alla resina del cirmolo (Chef Andrea Irsara)

Maritozzo con gelato alla panna (Chef Andrea Tortora)

www.altabadia.org