Per il terzo anno consecutivo Milano ospita la manifestazione “Le Fooding” con “Pelle all’arrabbiata”, ribaltando gli schemi culinari ed esaltando il concetto di “street-food”. 

Il “cool” soffia un vento nuovo nelle cucine italiane! Un gruppo diragazzi “à la page” e di giovani arrabbiati, cresciuti tra fast-food e dandismo rock,  mescola cibi e stile dando vita alla nuova di figura di chef, spogliato del suo classico abito e non più disgustato dal cibo di strada.  Uno chef di ultima generazione, anticonformista e rock’n roll, perché no spontaneo e tatuato, che vuole dire basta alla tradizione. Stiamo parlando di 24 giovani tra cui i nomi di Vinny Dotolo e John Shok, Eugenio Roncoroni e Beniamino Nespor e Andreas Dahlberg e Wade Brown, che si aspettano di graziare i palati degli ospiti immersi in un’atmosfera urbana sulle note dei DJ Nicola Guiducci, Barbarella e Alex Carrara. Presso la Segheria di Via Meda 24, a Milano, il 4 e il 5 luglio, ad un modico prezzo di 30 €, il pubblico sarà  al bivio tra la via della bontà e il viale dello stile, degustando cibi stravaganti e bevande all’ultimo grido.  Ogni sera dalle 19 alle 20, gli ospiti speciali, muniti del biglietto Premium (45 €), potranno inoltre  godere de “Le Grand Scoppio Clicquot”, un aperitivo frizzante al sapore di champagne Veuve Clicquot.

Si celebrerà l’ottantesimo compleanno dellaaranciata San Pellegrino e a sbollentare gli spiriti ci penseranno i gelati artigianali di Bedussi. Per chi volesse poi prolungare tale gustoso divertimento, da non perdere sarà  “Le Grand notte d’inchiostro” che,  inebriata  dall’aroma del caffè Cru di Nespresso , scriverà  le note del lieto fine. Forza! Prenotate immediatamente il biglietto sul sito www.legrandfooding.com, non ve ne pentirete!

 

E non dimenticate, parte del ricavato della manifestazione andrà in beneficienza a “CAF onlus” e allora perché non sentirsi anche migliori?

Bendetta Aloisi