Per la prossima settimana bianca dimenticate la tradizionale atmosfera della baita in legno e preparatevi a vivere un'esperienza davvero unica e memorabile: a Livigno, il 20 dicembre, apre la Snow Suite, una camera-igloo allestita direttamente ai piedi delle piste per assaporare la neve a 360 gradi.

Situata in uno degli avamposti più settentrionali dell'alta Valtellina, a circa 1800 metri di altezza, Livigno è storicamente una delle mete preferite dagli italiani per trascorrere qualche giorno tra relax e divertimento sulla neve. Basta fermarsi un attimo a osservare il panorama di cui si gode dal pittoresco centro del paese per farsi avvolgere in un istante dalla bellezza incontaminata delle maestose Alpi Retiche che circondano in un abbraccio l'intera vallata percorsa dal torrente Spöl.

Igloo Livigno

A pochissimi passi dalle suggestive vie del centro illuminate dalle luci e dai colori delle tantissime candele che durante il periodo natalizio vengono accese alle finestre, il Lac Salin SPA & Mountain Resort (Via Saroch, 496) è un elegante connubio tra tradizione alpina e stile contemporaneo. Il 20 dicembre, inoltre, l'Hotel inaugurerà una proposta unica e accattivante: la Snow Suite. Infatti, oltre che nelle "classiche" suite come la Paradisin e Il Cielo - l'una affacciata sull'imponente ghiacciaio di cui porta il nome e l'altra concepita in un vasto open-space caratterizzato dal candore degli arredi - si potrà trascorrere una romantica notte all'insegna di una snow luxury experience davvero indimenticabile, curata nei minimi dettagli dall'artista livignasca Vania Cusini.

Igloo Livigno

Le due suite glaciali di prossima apertura saranno dei veri rifugi di 5 metri di diametro costruiti in neve pressata e posizionati proprio accanto alla struttura principale del Resort. Niente a che fare con il classico igloo della tradizione eschimese, però: le "camere" saranno ispirate alla nàsa, la tipica costruzione in legno della valle di Livigno. Gli interni, tutti esclusivamente in neve, riprodurranno gli arredi tipici degli chalet di montagna: dalla cassapanca alla testata del letto incisa a motivi tradizionali, fino alle pelli disposte sui giacigli per garantire il massimo confort durante la notte. Le camere di neve saranno costruite in modo da mantenere all'interno una temperatura costante di 0°C anche dopo il calare del sole, quando le temperature esterne scendono oltre i -10°C. A rendere ancora più scenografico il soggiorno, delle sculture di neve ispirate ad Art in Ice, la kermesse livignasca di arte contemporanea con alle spalle una storia quasi ventennale.

Igloo Livigno

Romanticismo estremo, dunque, come parola d'ordine per accompagnare le coppie più avventurose che sceglieranno di concedersi un'esperienza da veri snow addicted. La magia, però, avrà inizio già dalla Stua da Legn, l'intima sala del Lac Salin Restaurant in cui cenare avvolti da un'atmosfera rustica ed elegante e da arredi tipici dello stile livignasco, con i tenui colori delle stoffe a impreziosire il legno alle pareti, in grado di scaldare i cuori e accentuare ancora di più l'esclusività del momento. Qui, la lunga coccola per il palato è affidata alle sapienti mani dello chef Antonio Fallini. Consigliamo di assaggiare le tipiche Manfrigole di Farina di Grano Saraceno e Casera, i Pizzoccheri di Teglio con Verze, Coste e Bitto della Val Gerola e una deliziosa Fondue di Formaggio d’Alpe al Kirsch, da accompagnare a un calice di uno dei vini Nebbiolo delle pregiate terrazze retiche valtellinesi: Sassella, Grumello, Inferno o il nobile Sforzato.

Igloo Livigno

Le tradizionali Manfrigole valtellinesi

Le tradizionali Manfrigole valtellinesi

La notte trascorre lenta e calma mentre si è avvolti dal calore di un sacco a pelo termico e, con i primi raggi del sole che al mattino illuminano l'igloo, i sogni si dissolvono nel dolce profumo della colazione da assaporare direttamente nella SPA del Resort. Un the bollente o un caffè forte da accompagnare a fragranti croissant e torte appena sfornate preparano il corpo e la mente alle attenzioni che li attendono al centro benessere Mandira. Bagni di vapore, saune e massaggi per dei momenti di estremo piacere: dallo shiatsu per eliminare tensioni fisiche ed emozionali, allo shirodhara - con una colata di olio caldo sulla fronte - fino all'hot stone massage, tecnica che combina le proprietà degli oli essenziali e delle pietre laviche bollenti per regalare una profonda quiete interiore.

Igloo Livigno

Un soggiorno nella Snow Suite del Lac Salin SPA & Mountain Resort è un'esperienza davvero unica, dunque, in cui anche la neve e il ghiaccio svelano il proprio lato più lussuoso e romantico. Una camera di neve ai piedi delle piste per alimentare l'adrenalina di una lunga sciata, anche al calar della sera, con una esclusiva e indimenticabile notte in igloo.

Sara Stopponi

Photo credits: Lac Salin SPA & Mountain Resort