Maison&Objet Paris 2017: il comfort dell’Home Decor

La casa intesa come nido accogliente in cui rifugiarsi, alla ricerca di quella Comfort Zone in grado di contrapporsi al caos e alla frenesia della società, dove il tempo scorre più lentamente e la serenità diventa la suggestione dominante di arredi e decori d’interni: è questo il fil rouge di Maison&Objet Paris 2017, in programma nella capitale francese dall’8 al 12 settembre al Parc des Expositions de Paris Nord Villepinte.

Maison&Objet Paris 2017

Il mondo dell’Home Decor torna protagonista con la kermesse parigina, da sempre punto di riferimento essenziale del settore, che anche in questa edizione di fine estate si distingue per la scelta di un tema attuale, in linea con le tendenze del momento, una formula vincente in grado di inquadrare in un’unica istantanea le esigenze del vivere contemporaneo.

Maison&Objet Paris 2017

Il concetto di Comfort Zone si traduce quindi in sobrietà ed essenzialità degli arredi, semplicità delle forme, leggerezza nei materiali e nelle tonalità scelti per complementi e accessori, caratteristiche in grado di evocare una sensazione di relax fisico e mentale.

Maison&Objet Paris 2017

François Bernard, al quale quest'anno è toccato il difficile compito di realizzare la scenografia di Maison&Objet, ha declinato il tema principe partendo da una sorta di esposizione di ampio respiro che riunisce alcune delle creazioni più significative dei brand aderenti: «Ho pensato a una sorta di abbecedario del comfort illustrato dai prodotti esposti, un punto di partenza, ma anche di arrivo, una tappa utile prima di esplorare la vastità della fiera».

Maison&Objet Paris 2017

Nell’ottica di offrire al visitatore una visione più intuitiva della grande fiera, lo spazio è stato ripensato e semplificato nel numero di aree e settori: ecco che la macroarea “Maison” è declinata nei settori Eclectic, Cosy, Elegant, Complements e Fragrances; l'area “Objet” riorganizzata in tre macro settori, Cook & Share, Home & Fashion Accessories, Smart Gift;  infine, l’area “Influences” include i settori Now! Design à vivre, M&O Projets, Scènes d’Intèrieur Gallery.

Maison&Objet Paris 2017

Inoltre, tra le novità assolute dell’edizione settembrina, il lancio della piattaforma digitale MOM, Maison&Objet and More, grazie alla quale sarà possibile scoprire tutte le informazioni e le novità relative a brand, creazioni e moodboard d’ispirazione firmate dai più grandi progettisti del momento.

Maison&Objet Paris 2017 Tristan Auer

Non poteva poi mancare il tradizionale appuntamento con il designer dell’anno, nominato come ogni anno da Maison&Objet e che quest’anno ha il volto di Tristan Auer, architetto e interior designer emblema di eleganza in puro stile francese, la cui progettazione si configura come sintesi perfetta tra armonia delle forme, tradizione e avanguardia.