Milano Golosa 2016: la purezza in cucina

Dal 15 al 17 ottobre, nella cornice di Palazzo Del Ghiaccio a Milano, è in scena Milano Golosa 2016: tre giorni di eventi enogastronomici in compagnia di duecento espositori artigiani, con incontri, laboratori, ricette per un racconto gastronomico che mette al centro il concetto di purezza in cucina e l' importanza di qualità degli ingredienti.

milano golosa 2016

La manifestazione, ideata da Davide Paolini, è giunta alla sua quinta edizione e volge quest’anno un occhio di riguardo verso cucina vegetariana e vegana, nonché alla riscoperta della cucina selvatica.

Non mancheranno incontri tematici dedicati a cucina senza glutine, agricoltura sinergica e foraging, in compagnia della food blogger Sonia Peronaci, protagonista anche di uno showcooking, e dell’attrice Laura Torrisi, scopertasi celiaca nel 2009 e impegnata nel tour Gusto Senza Glutine al fianco di Schär, azienda gluten-free leader in Europa.

milano golosa 2016

Sempre sul tema, Milano Golosa 2016 propone una lezione di Letizia Saturni, specialista in Scienze dell’alimentazione, per scoprire come una riduzione del glutine nella dieta quotidiana possa influire positivamente sul benessere fisico, mentre l’agricoltura sinergica in cucina diventa protagonista con la testimonianza di Pietro Leeman e del suo Ristorante stellato Joia, impegnato nella diffusione di Alta cucina naturale con piatti vegetariani e vegani a partire da ingredienti di origine biologica, biodinamica e da agricoltura sinergica.

milano golosa 2016

Previsto anche un appuntamento con Valeria Margherita Mosca, che parlerà di foraging e del suo impegno con il progetto Wood*ing, volto a promuovere in Italia la cultura dell'alimentazione a base di cibi spontanei selvatici.

Non mancheranno inoltre degustazioni di vino e approfondimenti tematici a tema, con un ricco calendario organizzato in collaborazione di WineMi.  Altri eventi coinvolgeranno ristoranti ed enoteche del centro, con Fuori Milano Golosa 2016. Il biglietto d’ingresso alla manifestazione sarà di 10 euro a persona. Maggiori informazioni disponibili sul sito dedicato all’iniziativa.