I sapori del Natale nella tradizione finlandese

La Finlandia evoca nell’immaginario comune paesaggi magici e innevati, villaggi nascosti tra i boschi, mentre il cielo si tinge dello spettacolo dell’aurora boreale. A livello di gastronomia, la tradizione finlandese è molto variegata e ricercata, un compendio di sapori che spazia dal pesce alla carne, passando per le verdure e deliziosi frutti.

tradizione finlandese

«A Natale sulle nostre tavole si trovano generalmente tanti antipasti di pesce: tipiche sono le aringhe marinate, specialmente baltiche, che si presentano più piccole delle altre. Non mancano poi i carpacci di pesce salato», racconta Kimmo Kettunen, chef ufficiale dell’Ambasciata Finlandese a Roma.

tradizione finlandese natale

«Il piatto forte però è il secondo: generalmente, la tradizione finlandese porta sulle tavole natalizie l’arrosto di maiale, con un contorno di tuberi che variano dalle rape di vari colori, alle patate. Dolce tipico è invece la crema di panna acida e prugne, preparata con la frutta secca e candita».

tradizione finlandese natale

A Roma, i sapori tipici della Finlandia saranno celebrati durante l’esclusiva Festa Nazionale della Finlandia presso la residenza ufficiale dell’Ambasciatore, prevista per il prossimo 1 dicembre.

Si tratterà di un evento cocktail, in cui si spazierà tra formaggi tipici finlandesi stagionati, proposti in degustazione con una confettura di uva spina, e tartine di pesce e gamberi dei mari freddi. Si passerà poi alle ball food di salmone affumicato a caldo con verbena e limone, fino ad approdare al piatto di punta della tradizione finlandese: la lingua di renna con insalata, sedano e rapa. Non mancherà poi il risotto al finocchio e pesto.

tradizione finlandese natale

I dessert spazieranno invece dalla panna cotta tradizionale con glassa di olivello spinoso, passando per la mousse di cioccolato al latte, ai lamponi e con terriccio al cioccolato. Durante la serata, saranno poi proposti cocktail tipici, specialmente gin tonic realizzati con il miglior gin al mondo 2015, il finlandese Napue: il cocktail di punta richiamerà i sapori del bosco, tra mirtilli rossi, rosmarino, ghiaccio e, ovviamente, gin.