National Fettuccine Alfredo Day: un libro per celebrare il piatto

Un libro per celebrare uno dei capolavori della cucina mondiale, la grandezza di un piatto nato nel secolo scorso a Roma e diventato un must anche negli Stati Uniti come vero e proprio simbolo dell'arte culinaria italiana: il 7 febbraio si torna a festeggiare il National Fettuccine Alfredo Day 2018 con la presentazione del nuovo volume “Fettuccine Alfredo: una vera storia d'amore”.

Fettuccine Alfredo

Celebrato in tutto il mondo, in particolare negli USA, il National Fettuccine Alfredo Day rende anche quest'anno omaggio al leggendario piatto ideato da Alfredo Di Leilo, nato nel secolo scorso all'interno dello storico ristorante Alfredo alla Scrofa, sosta gourmet tra le predilette, oggi come ieri, di attori, politici, artisti, intellettuali, sportivi e personaggi di spicco da tutto il mondo.

Fettuccine Alfredo

Una ricetta semplice, composta soltanto da tre ingredienti, ma capace di sorprendere per un gusto e una qualità inimitabile: fettuccine, burro fresco e parmigiano sono le materie prime impiegate da Alfredo per una pietanza creata per un atto d’amore, come una sorta di comfort food per la moglie Ines, prostrata dalle fatiche della gravidanza.

Fettuccine Alfredo

Fettuccine Alfredo

Da allora per le Fettuccine la strada verso il successo internazionale è stata tutta in discesa, in particolare dal 1920, quando due divi di Hollywood, Douglas Fairbanks e Mary Pickford, durante la loro luna di miele a Roma, assaggiarono il piatto rimanendone conquistati, tanto da diffondere la notizia in tutta Hollywood. Da quel momento iniziò la storia delle Fettuccine nel mondo.

Fettuccine Alfredo

Un racconto affascinante rimembrato nel nuovo libro “Fettuccine Alfredo: una vera storia d'amore”, edito da Agra e curato da Clementina Pipola.

Fettuccine Alfredo

Il volume narra proprio la nascita e le “avventure” delle fettuccine per oltre un secolo, ripercorrendo le orme del primo piatto nella storia, partendo dal quattrocentesco trattato del Maestro Martino da Como, il Libro De Arte Coquinaria, per arrivare ai giorni nostri, attraversando mode, culture, personaggi, avvenimenti storici e politici. Fil rouge del racconto il legame affettivo, una vera e propria storia d’amore che lega le fettuccine ai suoi numerosi degustatori.

Fettuccine Alfredo

Fettuccine Alfredo

A fornire un aiuto imprescindibile alla ricerca il famoso libro degli ospiti con le firme di vip del calibro di Marylin Monroe, Tony Curtis, Ava Gardner, Jimi Hendrix, Brigitte Bardot, Ringo Starr, Lucia Bosé, Vittorio Gassman, Audrey Hepburn, Sophia Loren, Federico Fellini e tanti altri.

Fettuccine Alfredo

Fettuccine Alfredo

«Le Fettuccine sono da sempre state, e sempre saranno, un gesto d’amore, una dedica speciale, un atto di riconoscenza, condivisione e premura verso chi le assaggia – afferma Mario Mozzetti, proprietario insieme a Veronica Salvatori del ristorante di Via della Scrofa – per questo il libro esplora la profonda identità di una ricetta che non è semplicemente l’unione di tre ingredienti, ma un vero e proprio simbolo della cultura italiana che ha saputo dialogare con le generazioni, interpretando sempre e in ogni momento storico un profondo senso d’amore».