Natural Skin di Minacciolo: anima industrial a Londra

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo.

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo

Tradizione e modernità danno vita a un perfetto connubio: l’anima industrial della struttura originale è preservata nei volumi, contraddistinti da linee sobrie ed essenziali, dal carattere fortemente contemporaneo, che esaltano la purezza scultorea dei monoliti, e dagli esclusivi materiali, dal caldo e tradizionale legno a rivestimenti e finiture di ultima generazione.

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo.

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo.

Le ante, infatti, sono realizzate in legno massello d’abete, trattato con un particolare processo di invecchiamento naturale accelerato in grado di donare una nuance particolare tra il grigio e il marrone dallo stile fortemente industrial e raffinato al tempo stesso, esaltato dalle esclusive finiture ossidate. Per renderlo più resistente, il legno è rifinito con una verniciatura protettiva trasparente.

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo.

Nell’isola, l’intimo calore materico del legno si accosta gradevolmente al Fenix, materiale nanotech altamente resistente, termo riparatore ,dalla texture estremamente opaca e morbida al tocco scelto per rivestire i piani di lavoro, mentre le ante realizzate in HDF, materiale altamente performante, presentano elevate proprietà termoisolanti, idrorepellenti e indeformabili.

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo.

Una vecchia costruzione industriale a Weybridge, a sud-ovest di Londra, acquista una nuova anima elegante e sofisticata grazie all’imponente progetto di ristrutturazione curato dallo studio CLPD, in cui spicca l’impronta made in Italy con la cucina Natural Skin di Minacciolo.

Ad impreziosire l’ambiente con suggestioni vintage la cappa finita in acciaio spazzolato che emerge da un fondale di piastrelle di Mutina, dalle tonalità del marrone e del grigio, dominanti in tutto il living, perfettamente integrato con la cucina. Un dialogo efficace tra elementi classici e contemporanei, fra artigianalità e innovazione artigianato, che convivono in un coerente equilibrio, confermato anche dalla scelta di elettrodomestici delle migliori marche ad esaltare il carattere funzionale della cucina.

Natural Skin di Minacciolo

Natural Skin di Minacciolo

La funzionalità è infatti un altro tratto distintivo di Natural Skin di Minacciolo: cassetti e cassettoni, elementi contenitivi estraibili e interni, contribuiscono a fornire un’intelligente organizzazione degli spazi, senza compromettere l’essenzialità e l’eleganza dei volumi.