La Design Week da NonostanteMarras: Fabbricare, fare, disfare e... mangiare

Un'atmosfera eterea e di scanzonata allegria pennellata di arte e design, inonda di nuova linfa vitale il Fuorisalone di Milano, grazie all'estro di uno dei suoi protagonisti più eclettici e creativi: Antonio Marras apre gli spazi del NonostanteMarras dando vita al progetto Premiata Ditta Marras&Co., frutto della collaborazione tra lo stilista e alcune aziende di design d'eccellenza tutte italiane.

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Il fermento creativo al NonostanteMarras si traduce nell'assunto "Fabbricare fare disfare", tratto dalla poesia "Fabbricare fabbricare fabbricare" di Dino Campana, scelto per inquadrare l'attività della Premiata Ditta, ennesimo progetto rivelatore della volontà di Antonio Marras di abbracciare nuove ed evocative suggestioni, sconfinando nei più svariati ambiti disciplinari con la curiosità di chi desidera allargare i propri orizzonti e contaminare la propria arte.

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Da questo desiderio nasce la collaborazione di Antonio Marras con Francesco Maggiore, ingegnere, presidente della Fondazione Gianfranco Dioguardi e direttore creativo di Kiasmo, dalla quale nasce un vero e proprio co-working che per diversi mesi ha trasformato lo spazio Nonostantemarras in un laboratorio creativo di incontri, idee e collaborazioni, portando a una serie di partnership con aziende italiane scelte con Archiproducts tra le più vivaci e innovative nel settore design: La Fabbrica del Lino, Fantin, Kiasmo, Saba, Wall&Decò.

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Le creazioni dei brand contaminate dalla fantasia dello stilista si trasformano così in inedite collezioni firmate Antonio Marras: con Saba tre nuove linee di rivestimenti per i divani e le poltroncine “New York”; con Kiasmo, a quattro mani con Vincenzo D’Alba, suggestive serie di vasi, piatti, piastrelle e cuscini; una linea di cuscini è firmata anche per La Fabbrica del Lino insieme a una collezione di runner, tovaglie e grembiuli; con l’azienda Fantin un tavolo dal ripiano progettato per accogliere le nuove piastrelle; una carta da parati con Wall&Decò.

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Marras interviene direttamente sui prodotti con interventi pittorici, in un connubio irresistibile tra design industriale e performance artistica, arte e impresa, dialogando con linee e forme di complementi e accessori e imprimendo il proprio inconfondibile tocco visionario.

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Un lavoro espressione di una tensione continua tra l'incoscienza del fare e la coscienza di dover essere, proprio come espresso nei versi della poesia di Campana:

Fabbricare, fabbricare, fabbricare
Preferisco il rumore del mare
Che dice fabbricare fare disfare
Fare e disfare è tutto un lavorare
Ecco quello che so fare

Dino Campana

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Ma da NonostanteMarras le attività non si riducono soltanto a "fabbricare fare disfare", ma c'è spazio e tempo anche per mangiare: all'interno dello showroom, per tutta la settimana del design, è stato allestito il Temporary Restaurant Domus Rana, realizzato in collaborazione con la famiglia Rana.

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

«Noi Marras crediamo nella moda come linguaggio, come alfabeto, negli abiti come parole di un grande vocabolario figurato. - spiega Antonio Marras - Il sillabario della famiglia Rana è invece fatto di sapori, gusti, memorie gastronomiche. Esso si compone e ricompone ogni volta in modo diverso ma sempre intorno a quella tavola di famiglia che è il nodo, il fuoco, l’anima di ogni casa. Perché i cibi sono le parole del vocabolario della vita. La cucina è cultura e in essa si ritrovano e si leggono stratificate la storia e le vicende dei popoli. Le due famiglie, soprattutto, condividono un sogno: gli accostamenti inconsueti e arditi, le analogie, la presa visionario-visiva del reale, che possono essere alla base di ricette o di…disegni. Le mescolanze sono la parte più saporita del mondo creativo e, in generale, del mondo in cui viviamo. Uniscono più mondi.»

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

NonostanteMarras Fuorisalone 2018

Firmato da Saba, il bistrot è impreziosito da 60 sedie "New York" in lino ecrù dipinte a mano come delle tele dallo stilista e una collezione di accessori vintage selezionati in prima persona da Marras.

www.antoniomarras.com