Olio Capitale 2018: l'oro verde in scena a Trieste

I profumi e i sapori dell'olio d'oliva sono pronti a inebriare la città di Trieste, dove da sabato 3 a martedì 6 marzo andrà in scena Olio Capitale 2018, il Salone degli oli extravergini tipici e e di qualità, giunto alla dodicesima edizione.

Olio Capitale 2018

La kermesse, organizzata da Aries, Azienda Speciale della Camera di Commercio Venezia Giulia in collaborazione con Associazione Nazionale Città dell'Olio, è pronta a ospitare presso la Sala Marittima di Trieste 222 produttori provenienti da Italia, Grecia e Croazia e 303 oli in concorso pronti a contendersi l'ambito premio Olio Capitale 2018, di cui più del 50 per cento non espositori con provenienza da Italia, Croazia, Slovenia, Grecia, Spagna e Portogallo.

Olio Capitale 2018

Proprio la proclamazione dei vincitori del concorso aprirà le danze, mentre il convegno “Olio + Scienza” inaugurerà i lavori, con un approfondimento del tema da una prospettiva scientifica, in vista di ESOF 2020, la più rilevante manifestazione europea focalizzata sul dibattito tra scienza, tecnologia, società e politica, ospitata proprio a Trieste.

«Anche quest’anno Olio Capitale sarà la casa comune dell’olio italiano, – dichiara Antonio Paoletti, Presidente della Camera di Commercio Venezia Giulia - un luogo d’incontro dell’Italia olivicola, dove scoprire e degustare i migliori extravergine d’oliva delle regioni produttrici».

Olio Capitale 2018

«La qualità è l’elemento fondante che ci permette di rimanere l’unica fiera incentrata unicamente sull’extravergine d’oliva, con successo di pubblico e un numero significativo di espositori provenienti da tutta Italia – spiega Patrizia Andolfatto, Direttore di Aries-. Gli espositori sono il cuore della manifestazione, sia per questa fiera che per TriestEspresso Expo che ci sarà questo autunno, ma vi sono tante iniziative che le completano. Fra queste i focus settoriali, che in questi anni di avvicinamento al 2020, quando Trieste sarà Città della Scienza, saranno dedicati proprio alla scienza».

Olio Capitale 2018

Confermata anche quest’anno la Scuola di Cucina, guidata da Emanuele Scarello, chef 2 stelle Michelin del ristorante "Agli Amici di Godia", con una squadra di chef eccellenti impegnati a creare gustose ricette mirate ad esaltare il gusto dell'extravergine.

«L’olio extravergine d’oliva non è solo il principe dei condimenti, ma è ormai considerato giustamente il “re” della dieta mediterranea- ha sottolineato Scarello-. Il blasonato ‘oro verde’ può dare un senso a un piatto. Il compito di noi chef è quello di evidenziare le sue peculiarità».

Olio Capitale 2018

A condurre i numerosi show coooking il giornalista enogastronomico Giuseppe Cordioli con tanti volti noti: dall'esperto di carne Fabrizio Nonis, noto personaggio televisivo e divulgatore, alle blogger Chiara Giglio, Annalisa Sandri e Angela Maci, fino agli chef Paolo Zoppolatti (Al Giardinetto, Cormons), Tomaz Kavcic (Prj Lojzetu, Zemono), Lorenzo Cogo (El Coq, Vicenza), Teo Fernetich (Sanrocco, Verteneglio) e Gottfried Bachler (Bachler, Althofen).

Olio Capitale 2018

Il pubblico partecipante alla Scuola di Cucina avrà l'opportunità di seguire la preparazione di ogni ricetta e di assaggiarla, accompagnata da un calice di vino del Consorzio Tutela Vini del Collio. La scelta del nettare per ciascun piatto sarà raccontata da un sommelier con dettagli sulla natura dell'abbinamento.

A deliziare i palati dei partecipanti anche gli chef, i barman e i pasticceri della Fipe Trieste, con inediti cocktail e dolci da accompagnare all’extravergine.

www.oliocapitale.it