Restaurant Awards Lazio 2018: a Roma gli oscar della ristorazione

Tutto pronto per la II edizione dei Restaurant Awards Lazio, gli oscar della ristorazione in programma lunedì 28 maggio a Roma, presso la moderna cornice di Spazio Novecento, nel cuore del quartiere Eur.

Restaurant Awards Lazio

La kermesse, organizzata dall'editore di MangiaeBevi Fabio Carnevali, vedrà la premiazione dei migliori ristoranti, osterie e pizzerie del Lazio da parte di una giuria di 74 giornalisti e presieduta dai critici gastronomici Jerry Bortolan, Luigi Cremona e Federico De Cesare Viola, che hanno votato sulle candidature ottenute in base al voto medio riportato da ogni ristorante sulle principali guide gastronomiche. Sei le categorie: i migliori 50 ristoranti gourmet di Roma e provincia; i migliori 10 ristoranti gourmet delle province laziali; le migliori 10 osterie; i migliori 10 bistrot; i migliori 10 ristoranti etnici; le migliori 10 nuove aperture. Durante la cerimonia verrà inoltre conferito il Pizza Award Lazio 2018 destinato alla migliore tra le 25 pizzerie del Lazio selezionate, e un premio speciale per i professionisti “in ascesa”, cinque per ogni categoria: chef, pastry chef, pizza chef, sommelier, maitre/restaurant manager.

Restaurant Awards Lazio

Una gustosa anticipazione dei Resaturant Awards Italia 2018, in programma il 26 novembre a Fiera di Roma, mirata a fornire una prima fotografia sulla ristorazione, un settore che in Italia è trainante per l’economia del paese, con 83 miliardi di euro fatturati nel 2017 e tre milioni di pasti preparati. In particolare, a Roma e nel Lazio, durante l’ultimo anno, si è verificata una vera e propria esplosione di aperture di nuovi ristoranti, bar, pizzerie, gelaterie e attività similari, rivelando un notevole fermento del settore, ma soprattutto una spiccata qualità nell'offerta proposta.

Restaurant Awards Lazio

Prova di questa vivacità imprenditoriale di alto livello è fotografata dalle nomination dei Restaurant Awards Lazio 2018, con tanti chef, anche stellati, e imprenditori candidati al premio in diverse categorie e per attività con offerte gastronomiche differenti: ad esempio, solo per citarne alcuni, Cristina Bowerman è in nomination tra i bistrot con Romeo, nelle pizzerie con Giulietta e nei 50 migliori ristoranti di Roma con Glass Hostaria; Riccardo Di Giacinto presente in nomination con la sua pastry chef, Antonella Mascolo, nei 50 migliori ristoranti di Roma con il ristorante gourmet All'Oro, e nelle pizzerie e bistrot con Madre; o Barrique di Oliver Glowig, con tre nomination in novità, pastry chef, chef in ascesa; Aroma con 3 nomination nei 50 ristoranti, pastry chef, restaurant manager in ascesa; Antonello Colonna con 3 nomination, di cui 2 tra i migliori ristoranti e tra i sommelier in ascesa; Marzapane con 3 nomination: chef in ascesa, sommelier, 50 ristoranti; o  ancora il pizzaiolo Pier Daniele Seu in concorso con 3 nomination nei pizza chef e nella categoria pizzerie con due locali, Seu Pizza Illuminati e La Pizza - Mercato Centrale; Heinz Beck e Francesco Apreda, presenti con 2 nomination ciascuno, chef e sommelier.

Restaurant Awards Lazio

La cerimonia di consegna degli Awards sarà aperta al mattino da “Ristorazione 4.0”, un evento di formazione pensato per chi vuole fare della ristorazione il proprio business, con sei workshop di marketing e management della ristorazione tenuti da altrettanti guru del settore: Vincenzo Liccardi, Carlo Dugo, Massimo Sacco, Dominga Cotarella, Samuele Guidi e Simona Zampetti.

Da non perdere, infine, le degustazioni delle produzioni gastronomiche e vinicole delle migliori aziende del Lazio, con la presenza del maestro gelatiere Gunther Rohregger che presenterà i suoi gelati al “gusto di vino”.