Ricette di Finlandia: sapori di mare

I sapori del mare colorano di gusto la cucina finnica caratterizzata da sapori autentici e frutto di materie prime genuine, nate al freddo glaciale di uno dei luoghi più incontaminati del Nord Europa: le ricette di Finlandia sono preparate secondo una raffinata tecnica culinaria che racchiude in sé diverse suggestioni, dalla cucina svedese a quella russa, fino all’arte culinaria francese.

Il profumo del mare contraddistingue tre gustose ricette a base di pesce nate dall’estro di Kimmo Kettunen, personal chef dell’Ambasciatore di Finlandia in Italia, preparate il 6 dicembre, nell’ambito dei festeggiamenti per il centenario dell’Indipendenza del Paese.

Ricette di Finlandia

Salmone marinato con bacche di ginepro e aneto

Ingredienti

1 filetto di salmone abbattuto da 1,5 kg
80 g sale
40 g zucchero
3 rami di aneto
3 cucchiai bacche di ginepro

Per decorare

Aneto
Bacche di ginepro

Preparazione

Togliere tutte le spine dal filetto di salmone e pulirlo con la carta da cucina, quindi adagiare il filetto su un vassoio o contenitore, c pelle sotto. Inserire le bacche di ginepro in una busta da freezer e ridurle in piccoli pezzi tramite un martello da cucina. A questo punto cospargere il filetto con il sale e lo zucchero. Schiacciare leggermente i rami di aneto con il martello e adagiarli sul pesce, quindi coprire strettamente con la pellicola e lasciare in frigo per 2-3 giorni. Alla scadenza del termine togliere le spezie e il sale rimasto e non sciolto dal filetto con l'ausilio di carta da cucina bagnata, quindi decorare il filetto con aneto tritato fresco e bacche di ginepro. Affettare finemente con un coltello affilatissimo e servire con pane nero e burro.

Ricette di Finlandia

Alici marinate in salamoia con cipolla rossa e bacche di ginepro

Ingredienti da preparare due giorni prima

300 g alici pulite e aperte, teste e spine dorsali tolte.
100 ml aceto di vino bianco
500 ml acqua
1 cucchiaio sale grosso

Mettere in una pentola l’aceto, l’acqua e il sale e portare ad ebollizione. Lasciare a raffreddare, dopodiché conservare in frigo fino a raggiungere una temperatura compresa tra 0 e 4 gradi. Versare quindi il composto in un contenitore insieme con le alici, coprire e lasciare in frigo per 1 giorno.

Ingredienti da preparare un giorno prima

125 ml aceto di vino bianco
130 g zucchero
300 ml acqua
1 cucchiaino sale
1 cucchiaio bacche di ginepro
1 metà di cipolla rossa piccola affettata in anelli

Mettere in una pentola l’aceto, lo zucchero, l’acqua e le bacche di ginepro, quindi portare ad ebollizione. Aggiungere gli anelli di cipolla e lasciare a raffreddare in frigo finché non sarà completamente freddo. Scolare le alici e inserirle in un barattolo di vetro. Versare il nuovo liquido, le cipolle e le bacche dentro il barattolo insieme con le alici. Lasciare insaporire per un giorno prima di degustarle.

Ricette di Finlandia

Alici marinate con la salsa di panna acida, rafano e pepe rosa

Ingredienti da preparare 2 giorni prima

250 g alici pulite e aperte, teste e spine dorsali tolte.
100 ml aceto di vino bianco
500 ml acqua
1 cucchiaio sale grosso

Preparazione

Mettere in una pentola aceto, acqua e sale e portare ad ebollizione. Lasciare a raffreddare, dopodiché mettere il composto in frigo sino a quando raggiunge la temperatura di 0-4 gradi. Versare quindi in un contenitore insieme con le alici, coprire e lasciare in frigo per 2 giorni.

Per la salsa di panna acida e rafano

200 g panna acida
2 cucchiaini rafano in barattolo o fresco grattugiato
1 cucchiaino senape dolce
Sale
Pepe bianco

Per decorare

Pepe rosa
Prezzemolo

Preparazione

In una ciotola mescolare gli ingredienti e aggiustare con sale e pepe. Scolare le alici marinate e asciugare con la carta da cucina. In un barattolo o in un vassoio di piccole dimensioni adagiare uno strato di alici sul fondo, guarnire con un cucchiaio di salsa e  decorare con qualche bacca di pepe rosa. Ripetere la stessa operazione con i rimanenti strati di alici. Spolverare infine un po' di prezzemolo. Servire le alici accompagnate con patate novelle piccole bollite in acqua con sale e 2 rami di aneto oppure con crackers  o pane di segale.