Una perla incastonata nei Colli Berici: Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Una perla incastonata nel verde dei Colli Berici, nel cuore di una terra ricca di bellezze artistiche, storiche e naturali, a pochi chilometri a sud di Vicenza: il ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori.

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Photo Credits: Fabio De Tomasi

Un angolo del gusto dove è possibile assaporare i piatti tradizionali del territorio rivisitati dalla chef Eleonora Andriolo: la sua cucina è istinto, curiosità, ricerca e studio, rispettosa della tradizione locale ed espressione delle tradizioni e della storia del Veneto, ma ha anche il sapore di terre lontane, mete dei viaggi di formazione della giovane cuoca, di soli 27 anni.

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Il maccarello e le sue interpretazioni

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

La passione per la cucina è nata molti anni fa nella cucina di nonna Elvi, dove Eleonora, allora bambina, trascorreva lunghi pomeriggi mentre mamma e papà erano al lavoro. «Amavo lavorare la materia prima, assemblare gli ingredienti per poi vedere il prodotto finito. Ricordo la felicità che sentivo crescere dentro nel vedere i miei genitori mentre assaggiavano un dolce fatto con le mie mani. Chiamo sempre nonna Elvi quando preparo un nuovo menu. Lei assaggia silenziosa, poi a fine pasto mi fa chiamare, mi fa sedere accanto a lei e mi recensisce ogni piatto. Ciò che amo di più è la frase finale che pronuncia sempre, inesorabilmente. Mi dice di non scrivere su carta, "Eleonora, appunta tutto a mente e nel cuore". Come dire: "Mettici più testa e passione" ed è ciò che cerco di fare ogni giorno da quando ho iniziato a lavorare nel ristorante di papà».

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

La caprese a modo mio

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

La caprese a modo mio

È stato infatti il padre, il ristoratore Flavio Andriolo, a trasmettere a Eleonora la dedizione per la cucina. La giovane cuoca lo ha affiancato per lungo tempo nel ristorante di famiglia, l’Antica Osteria Ca’ D’Oro, nel cuore di Vicenza. Dal cuore industriale del Veneto, l’attività della famiglia Andriolo si spostò in Austria per una breve esperienza con un piccolo ristorante. Poi, la scelta di tornare nei luoghi d’origine e, da qui, la ricerca di uno spazio adatto per creare il ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori.

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Linguina acqua e farina scampi e agrumi

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

«Stavamo cercando un luogo capace di esprimere la mia identità, la mia idea di cucina attraverso un ambiente tranquillo, familiare e intimo. Ci piaceva l’idea di un vecchio ristoro immerso nel verde e nella quiete dei Colli Berici. Alcuni amici ci descrissero una vecchia osteria chiusa e diroccata vicino a un bosco. L’ambiente era completamente da rifare e da ristrutturare, ma abbiamo deciso con il cuore. Ci siamo innamorati del panorama che si gode dalla terrazza. Quando si arriva di mattina c’è un silenzio tale che sembra di essere una cosa sola con il bosco. E talvolta di sera ci fanno visita cervi e cerbiatti, mentre non è poi così raro vedere dalle finestre della sala, grandi aquile mentre volteggiano nell’aria».

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Coniglio selvaggio disossato farcito con tartufo e yuzu accompagnato da composta di cipolle

Immerso nell'incantato panorama dei Colli Berici, in un prezioso fazzoletto di terra ricco di bellezze paesaggistiche, cultura, arte, sapori e tradizione enogastronomica, con una terrazza che fa da palcoscenico alla città di Vicenza, il ristorante Acchiappagusto offre una cucina dai sapori autentici, ma con attenzione all’evoluzione e al rinnovo, ricercando continuamente nuove ispirazioni, ma pur sempre nel rispetto delle tradizioni culinarie del territorio, impiegando selezionati ingredienti locali vivacizzati da spezie internazionali, con il risultato di gustose pietanze da abbinare a una carta dei vini di 140 etichette, dove spiccano le selezioni italiane e le etichette della Strada dei Vini dei Colli Berici.

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

La mia Marrakkech

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

La mia Marrakkech

«La cucina è espressione di tradizioni, abitudini, della storia di un territorio - spiega Eleonora Andriolo - Nonna Elvi, mi regalò un ricettario scritto a mano con oltre mille ricette: un gesto che mi fece riflettere dandomi la consapevolezza dell’importanza del ruolo di ciascun Chef nel preservare le tradizioni culinarie del territorio veneto cercando di evolvere la cucina, ma con un profondo rispetto per lo stile italiano».

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Battuta di scampi di Manfredonia al lime con granita di bergamotto e prosecco

Ristorante Acchiappagusto Emozioni dei Sapori

Orchidea framboise

«Come tutti gli Chef, non ho molto tempo libero - spiega - quindi quando posso parto e le mete che scelgo rappresentano le tappe di un lungo viaggio programmato per affinare le mie conoscenze in materia di tradizioni culinarie». Dai suoi viaggi sono nati piatti come "La mia Marrakech", risotto alla barbabietola con tartufo, carcadè e crema di Vezzena e "Orchidea framboise", una torta monoporzione a base di mousse di vaniglia del Madagascar e lamponi, o ancora la "Battuta di scampi di Manfredonia al lime con granita di bergamotto e prosecco".

www.acchiappagusto.it