Salone del Mobile Milano Shanghai: il design Made in Italy in Cina

Tutto pronto per la terza edizione del Salone del Mobile Milano Shanghai, palcoscenico d'eccezione per il design made in Italy, in scena dal 22 al 24 novembre al SEC, Shanghai Exhibition Center.

Salone del Mobile Milano Shanghai

Forte del successo e del grande interesse suscitato dalle precedenti edizioni, che complessivamente hanno visto la presenza di più di 40.000 visitatori, il Salone del Mobile Milano Shanghai torna in un clima di grande ottimismo, certo di poter proseguire un dialogo costruttivo e proficuo con il mercato cinese, sempre più attratto dalla creatività e dal valore manifatturiero originale presentato dalla manifestazione.

Salone del Mobile Milano Shanghai

«Shanghai è un tassello fondamentale del processo di internazionalizzazione che il Salone del Mobile.Milano ha intrapreso in questi anni con l’intento di avvicinare il sistema manifatturiero italiano di eccellenza al mercato cinese. Il nostro obiettivo è consolidare il legame tra le nostre due culture, entrambe ricche di storia e di esperienza, condividendo la volontà di raccontare qualità, originalità e creatività dell’arredo italiano per far crescere ulteriormente la capacità attrattiva del Made in Italy», afferma Claudio Luti, Presidente del Salone del Mobile.

Salone del Mobile Milano Shanghai

119 top brand italiani selezionati presenteranno il meglio della loro produzione per una full immersion nella bellezza e nella qualità, nel lusso e nell’eleganza firmata Made in Italy.

Sin dal suo esordio, il Salone del Mobile Milano Shanghai ha visto i due partner, italiano e cinese, Federlegno Arredo Eventi e VNU Exhibitions Asia, lavorare in stretta collaborazione al fine di rendere l’evento un appuntamento riconosciuto e imperdibile per la comunità di designer, architetti e operatori del mondo dell’arredo cinese.

Salone del Mobile Milano Shanghai

«Quello cinese è un mercato sempre più centrale nelle strategie di export delle aziende italiane dell’arredamento e la conferma arriva dai risultati del 2017 che si è chiuso con un aumento del +36,5% sul fronte delle esportazioni. - spiega Emanuele Orsini, Presidente FederlegnoArredo e Federlegno Arredo Eventi - In Cina, l’arredo Made in Italy è sempre più apprezzato e le nostre aziende hanno le potenzialità per soddisfare le richieste in termini di qualità, artigianalità della lavorazione e design. È nel nostro interesse continuare a investire in Cina dove godiamo di un primato assoluto come primi fornitori di arredi. Per questo non posso che sottolineare con soddisfazione l’eccellente collaborazione con ICE che sostiene con convinzione le nostre attività e ci incoraggia a investire in questo Paese dalle enormi opportunità».

Salone del Mobile Milano Shanghai

«Nelle due prime edizioni, il Salone del Mobile.Milano Shanghai ha dimostrato di poter più che soddisfare le aspettative. Oggi continua a costituire un luogo di incontro di eccellenza per architetti, designer e amanti dell’arredo in Cina. VNU Exhibitions Asia è onorata di poter raccogliere e perpetuare l’eredità del Salone del Mobile.Milano e presentare il marchio quale principale evento in Cina al servizio dei brand di arredamento di alta qualità», ha affermato David Zhong, Presidente di VNU Exhibitions Asia.

Il Salone del Mobile Milano Shanghai può, inoltre, contare sul sostegno dell’Agenzia ICE, l'agenzia governativa che supporta lo sviluppo economico-commerciale delle imprese italiane all'estero e promuove l'attrazione degli investimenti esteri in Italia.

Salone del Mobile Milano Shanghai

«Le esportazioni di mobili italiani in Cina sono aumentate del 42% nel 2017, per un valore di 519 milioni di dollari, con un ulteriore aumento del 45%, pari a 152 milioni di dollari, nei primi 3 mesi di quest'anno. È certamente una cifra impressionante e il mercato cinese è il primo al mondo in termini di opportunità. - dichiara Amedeo Scarpa, Direttore dell’ufficio ICE di Pechino e Coordinatore della rete degli uffici ICE nella Repubblica Popolare Cinese - Questo dato testimonia un forte, crescente interesse per lo stile di vita italiano. Per questo motivo, il Ministero dello Sviluppo Economico italiano MISE ha aumentato di cinque volte il budget pubblico per la promozione del Made in Italy in Cina attraverso le attività dell’Agenzia ICE. I risultati sono chiari: un aumento del 22% delle esportazioni totali dall'Italia verso la Cina nel 2017».

Salone del Mobile Milano Shanghai

Anche a Shanghai, il Salone del Mobile.Milano si presenta come manifestazione di scambio e condivisione di saperi e visioni, ospitando interventi didattici dei più importanti designer a livello internazionale. Quest’anno, le Master Classes, momenti culturali di ascolto e confronto ormai tradizionali della kermesse, saranno tenute da tre architetti italiani di fama internazionale, ovvero Michele De Lucchi, Stefano Boeri, Roberto Palomba, chiamati a dialogare con altrettanti talentuosi designer cinesi: Yung Ho Chang, Liu Yichun e Furong Chen.

Altro spazio di confronto sarà quello dedicato al SaloneSatellite Shanghai: i giovani designer e gli studenti di università e scuole di design cinesi presenteranno i loro progetti e i tre migliori, selezionati da una giuria di professionisti del settore, verranno premiati nell’ambito del SaloneSatellite Shanghai Award e invitati a partecipare all’edizione 2019 del SaloneSatellite a Milano.

Salone del Mobile Milano Shanghai

Le aziende che a oggi hanno confermato la loro partecipazione sono:

Agresti, Angelo Cappellini & C., Annibale Colombo, Antonio Lupi Design, Aran Cucine, Aran World, Arc Linea Arredamenti, Arketipo, Artemide, Artemide Architectural, Asnaghi Interiors, Asnaghi Interiors The Art of The Italian Style Furniture Since 1916 , Asnaghi Interiors Design, Atmosphera, B&B Italia, Baldi, Barovier & Toso, Baxter, BelCor Interiors, Binova, Blumarine Home Collection, Bruno Zampa, Busnelli, C Contract, Calligaris, Capital Collection, Cattelan Italia, Ceccotti Collezioni, Citco, Clan, Compagnia Italiana del Cristallo, Cornelio Cappellini, Cubo Design, Dada, Daytona, Diesel, Dimensione Chi Wing Lo, Edra, Elledue Arredamenti, Ernestomeda, Etro Home Interiors, Flexform, Flexform-Mood, Florim, Florim Stone, Flou, Former, Foscarini, Frag, Frigerio Poltrone e Divani, Gallotti & Radice, Gessi, Gianfranco Ferrè Home, Giorgetti, Giorgio Collection, IPE, JC Passion, Jumbo Collection, Kartell, Kohro, Lema, Living Divani, Longhi, Lualdi, Luciano Zonta, Magis, Malerba, Maroni, Martinelli Luce, Masiero, Maxalto, Minotti, Mirabello Carrara, MissoniHome, MisuraEmme, Molteni & C., Moroso, Natevo, Natuzzi Italia, Natuzzi, Officine Gullo, Oluce, Opera Contemporary, Paolo Castelli, Patrizia Garganti, Poliform, Poltrona Frau, Porada Arredi, Prophilo, Porro, Provasi, Quagliotti, Reflex, R1920, Richard Ginori, Riva Industria Mobili, Roberto Cavalli Home Interiors, Roberto Cavalli Home Luxury Tableware, Salda, Savio Firmino, Scavolini, Shake, Sigma L2 Paolo Granchi, Signorini e Coco, Smania Industria Italiana Mobili, T & J Vestor, Technogym, Trussardi, Turri, Ulivi Salotti, Villari, Visionnaire Home Philosophy, Vittoria Frigerio Milano, Wall&Deco, Wykt, Zanaboni Salotti Classici, Zanotta.

www.salonemilano.cn