Il cambiamento come crescita dell'enogastronomia italiana: a Roma il salotto del gusto Excellence 2018

Il cambiamento inteso come crescita del settore enogastronomico italiano orientata alla creazione definitiva del “Sistema Italia” nel business mondiale del cibo: questo il tema principale di Excellence 2018, il salotto del gusto giunto alla VI edizione, in scena a Roma dal 10 al 12 novembre, nella dinamica cornice dell'ex Dogana Vecchia di San Lorenzo.

Excellence 2018

Photo Credits: Alberto Blasetti

Oltre 100 chef, 1000 operatori del settore e artigiani del gusto, 1000 allievi delle scuole italiane di accoglienza e cucina, 100 show cooking, 1000 degustazioni e 10.000 momenti emozionali per una tre giorni all'insegna della Food Innovation, che punta a una sensibile crescita economica dell'enogastronomia made in Italy.

Excellence 2018

Organizzata da Pietro e Claudio Ciccotti di Horeca Media, Excellence 2018 pone al centro della kermesse il tema del cambiamento nella ristorazione, coinvolgendo grandi aziende produttrici, enti istituzionali, università, scuole di formazione professionale, chef stellati, chef imprenditori ed esperti in comunicazione food, dando vita a un vero e proprio salotto del gusto, ma anche dell'approfondimento.

Excellence 2018

Il mondo del food italiano movimenta circa 134 miliardi di euro l’anno, con circa 35 miliardi di esportazioni (+66% circa di incremento nel decennio 2007/2016 – dati Federalimentare 2017) ed Excellence si pone come centro di incubazione dell’impresa italiana, mettendo in rete imprese piccole, medie e grandi, superando l'isolamento di cui soffrono spesso le aziende del Belpaese. Un ruolo centrale, legittimato dall'incremento della kermesse di anno in anno, giungendo nel 2018 a contare la partecipazione di 120 chef, di cui oltre 40 stellati Michelin, che daranno vita ad altrettanti cooking show, 70 aziende produttrici tra artigianali e industriali di alta qualità, oltre 5000 presenze tra pubblico e operatori professionali, convegni, seminari e talk show.

Excellence 2018

Photo Credits: Alberto Blasetti

Grande spazio verrà dato ai prodotti, offerti in degustazione e impiegati dagli chef per gli esclusivi showcooking, ma anche alla promozione delle figure professionali in ascesa con i contest Next Cooking Lazio, riservato agli chef laziali, e Race to the Stars – Memorial Alessandro Narducci, dedicato alla memoria del giovane chef stellato scomparso prematuramente in un incidente stradale e indirizzato ai cuochi under 30.

Excellence 2018

Ricche di sorprese le aree da scoprire nei tre giorni di Excellence 2018: dalla Tasting Area, con le migliori aziende italiane e le selezioni di grandi prodotti, si passa all'Area Formazione, per poi lasciarsi inebriare dai profumi e i sapori di PastaExcellence, dove ogni ora un nuovo chef salirà in postazione preparando creativi assaggi di pasta, e dell'area Cooking Show, impreziosita dalla presenza di chef stellati come Giuseppe Di Iorio, Iside De Cesare, Francesco Apreda, Gianfranco Pascucci e Davide De Duca, oltre che dalle golose esibizioni dei JRE, Jeunes Restaurateurs d'Italia, mentre nell'Area Convegni andranno in scena talk show e approfondimenti.

Excellence 2018

Da non perdere poi una sosta nello spazio Food Experience – Topkitchen, un'area interamente dedicata alla sperimentazione e alla conoscenza delle materie prime, dove un team di esperti mostrerà le innovazioni, il design e la più alta tecnologia in materia di cucine professionali, e al nuovo Excellence Bistrot.

www.excellence-eventi.it