Snaidero a Eurocucina 2018: la Cultura del Progetto

La Cultura del Progetto intesa come ricerca costante di qualità tangibili, autentiche e innovative, in grado di reinterpretare l'ambiente cucina: questa la filosofia alla base della partecipazione di Snaidero a Eurocucina 2018, il fil rouge che unisce i progetti presentati dal brand, realizzati grazie alla collaborazione con quattro rinomati designer.

Il connubio tra le visioni creative di eccellenti talenti del design italiano e la cultura trasversale del progetto dell'azienda friulana danno così vita a inedite soluzioni d'arredo dal respiro moderno, impreziosite da un'estetica raffinata, declinata in linee sobrie ed essenziali, in un'ottica di perenne sperimentazione in grado di rompere gli schemi e adattarsi alle esigenze dell'abitare contemporaneo.

Snaidero a Eurocucina 2018

Tra le novità in anteprima Snaidero presenta la nuova cucina Way Materia, squisita espressione di un design scultoreo e funzionale, mix sofisticato di eleganza e funzionalità, disegnata da Massimo Iosa Ghini, presentata stavolta in una nuova e raffinata versione lanciata in anteprima dal brand sul mercato americano.

Nato con la finalità di proseguire ad un livello superiore la ricerca sui materiali e sulle contaminazioni materiche, il nuovo esclusivo modello presenta la nuovissima finitura ceramica effetto metallo profondo dall'accattivante tonalità liquirizia, in grado di esaltare al meglio l'apparenza monolitica dei volumi. Inoltre, l’abbinamento con l’essenza rovere a spacco naturale enfatizza il mood fortemente naturale della composizione.

Snaidero a Eurocucina 2018

Tra le altre novità proposte da Snaidero a Eurocucina 2018 il progetto tutto da scoprire in collaborazione con Pininfarina, emblema di una collaborazione ormai storica tra due protagonisti del design industriale italiano; la nuova cucina Hera, disegnata da Michele Marcon, sublime espressione dello stile "classico contemporaneo", attualizzato attraverso la reinterpretazione in chiave moderna di elementi iconici della tradizione classica, come l'anta a telaio, trasformati in soluzioni d'arredo funzionali e versatili.

Chiude infine la gamma di novità il nuovo progetto pensato per rivoluzionare il concetto tradizionale di spazio, nato dalla neonata collaborazione di Snaidero con gli architetti Andreucci & Hoisl, emblema di rigore geometrico, ergonomia e funzionalità operativa intesa come «sintesi di pochi dettagli perfetti, inconfondibili, tecnologici, accostati in un perfetto equilibrio».

Snaidero sarà presente a Eurocucina 2018 presso il Padiglione 11, Stand B25 C 24.

www.snaidero.it