Summa 2017: la rassegna dei vini compie 20 anni

Nel weekend dell’8 e 9 aprile a Magré, in provincia di Bolzano, ha luogo Summa 2017, la rassegna vinicola internazionale giunta alla sua 20esima edizione.

Presso la tenuta storica di Casòn Hirschprunn, l’evento si aprirà nella giornata di sabato con un walking wine dinner, in collaborazione con Care’s – The Ethical Chef Days: sette cuochi di fama internazionale delizieranno con le proprie creazioni i palati di tutti i clienti, fornitori, giornalisti e appassionati enofili presenti alla cena. In abbinamento, una selezione di oltre 60 etichette di Summa – 20th Anniversary.

summa 2017

Nella giornata di domenica, invece, oltre alla tenuta, saranno aperte le porte dei saloni storici del palazzo Tòr Löwengang: i visitatori possono così assistere, in un’atmosfera rilassata, alle numerose visite guidate, conferenze e degustazioni, in compagnia di 70 vignaioli da tutto il mondo.

Tra le aziende presenti, anche Champagne Boizel, nota maison francese nata nel 1834 a Epernay dall’estro di Auguste Boizel e di sua moglie Julie. Per Summa 2017, Champagne Boizel proporrà quattro grandi etichette in degustazione: Brut Réserve, Blanc de Noirs, Blanc de Blancs e Ultime Extra Brut.

champagne boizel summa 2017

L’azienda si distingue per l’alta qualità delle sue uve, che sviluppano un carattere particolare grazie al sottosuolo calcareo e al clima del nord, alternato da influenze oceaniche e continentali. Sono proprio gli elementi chiave di clima, terreno collinare e sottosuolo a determinare il sapore dei grandi champagne Boizel.

I vitigni, estremamente curati, sono gestiti in conformità con le pratiche della viticoltura sostenibile e il raccolto avviene circa cento giorni dopo la fioritura, ed è completamente manuale al fine di evitare danni alle uve. Per lo stesso motivo, la spremitura avviene immediatamente, nel villaggio più vicino ai vigneti.