Taste of Milano 2017: il Festival della cucina d'autore

Dal 4 al 7 maggio l’alta cucina torna protagonista di Taste of Milano 2017, il festival degli chef in scena al The Mall, nel quartiere di Porta Nuova Varesine.

Con 22 chef di prim’ordine, venti ristoranti coinvolti, ottanta piatti d’alta cucina da gustare, lezioni, showcooking ed eventi speciali, l’ottava edizione della kermesse lancia ufficialmente il primo Week&Food milanese, un palinsesto di eventi coordinato dal Comune di Milano nell’ambito del programma Milano Food City. Obiettivo è rendere la settimana milanese del food un appuntamento fisso annuale del capoluogo meneghino, come la settimana della moda e quella del design.

Taste of Milano 2017

Tradizione e innovazione sono le parole chiave di Taste of Milano 2017: nelle dieci cucine allestite per l'occasione, ogni chef creerà quattro portate originali e il piatto speciale sarà un omaggio alla tradizione culinaria locale.

Taste of Milano 2017 farà da apripista a TuttoFood, l’evento fieristico in programma a Rho dall’8 all’11 maggio, con un'anteprima che coinvolgerà il pubblico attraverso le degustazioni ricercate di Taste of TuttoFood, uno spazio multifunzionale in cui saranno proposti un menu speciale e un Blind Tasting con il Masterchef Stefano Callegaro.

Taste of Milano 2017

Anche quest’anno, a Taste of Milano non mancheranno i corsi della scuola di cucina e pasticceria di Electrolux, con ospiti di prestigio come il Maître Chocolatier Ernst Knam e le degustazioni di caffè Illy. In programma anche il contest Taste the World, dedicato al talento degli chef di bordo di Etihad Airways, così come i tasting di vino con Trimani Vinai in Roma e il Vip Lounge per vivere il festival con ingresso dedicato e piacevoli confort.

Tra le novità più originali la prima Cocktail Academy organizzata con la collaborazione di Villa Massa, storica azienda italiana produttrice di liquori a base di limone: i migliori barmen insegneranno al pubblico come preparare cocktail adatti per ogni occasione.

Taste of Milano 2017

Inoltre, per la prima volta, sarà possibile degustare le creazioni degli chef anche a domicilio, grazie all’attivazione del servizio UberEats, con l’obiettivo di coinvolgere anche tutti coloro che non possono partecipare all’evento.

La formula di Taste of Milano 2017 resta invariata: prezzi accessibili (dai 6 ai 10 euro) per i piatti gourmet preparati dagli chef, da acquistare tramite i ducati, la moneta creata appositamente per la kermesse.