Too beautiful to eat: un progetto dai sapori stellati

Un nuovo progetto firmato dalla designer italo colombiana Lucy Salamanca unisce ricerca e combinazioni virtuose di mondi creativi, in inaspettate contaminazioni tra design, moda e cibo: in via Savona 43, zona Tortona a Milano, in occasione del Fuorisalone è in scena Too beautiful to eat, uno spazio di sperimentazione e di degustazione.

too beautiful to eat milano

too beautiful to eat milanoProtagonista è un mix estetico e culinario di oggetti, materiali e manufatti di alta artigianalità Made in Italy, a fianco dei menù degustazione interpretati dallo Chef Fabio Barbaglini.

L’evento, spin-off del format Marche Creative, si inserisce in un contesto di rilancio dei territori colpiti dal sisma e dà la possibilità ai visitatori della Design Week di prenotare e acquistare online i menù gourmet dello chef stellato, consumandoli tra gli spazi scenografici della location.

too beautiful to eat milano

too beautiful to eat milano

Ad accogliere i clienti di Too beautiful to eat ci sarà all’ingresso un nuovo modello della spider più venduta al mondo, la Mazda MX-5 RF, giunta in Italia dopo essere stata presentata all’ultima edizione del Salone di New York. A questa spider, vincitrice del prestigioso Red Dot Design Award “best of the best” 2017, lo Chef Barbaglini ha dedicato uno speciale menu.

too beautiful to eat milano too beautiful to eat milano

“Un concept store dove moda e design si parlano ed esplorano insieme la passione del cibo e nuovi linguaggi di contaminazione”, spiega la designer Lucy Salamanca, che interpreta questo spazio di essenzialità concettuale permettendo che gli stessi materiali, stili, sapori e saperi artigianali si mostrino e si rendano riconoscibili in una nuova formula estetica funzionale.