Vinitaly 2018: torna il Salone Internazionale del vino

Il business del vino torna in mostra a Verona con Vinitaly 2018, il Salone Internazionale del vino e dei distillati in programma dal 15 al 18 aprile.

Vinitaly 2018

Spazi espositivi sold out e numeri in crescita per il più grande evento del mondo dedicato al vino, ospitato dal complesso fieristico di Veronafiere, tempio del business unico nel suo genere grazie anche alle kermesse Sol&Agrifood ed Enolitech, che si svolgeranno in contemporanea a Vinitaly 2018.

Fulcro del B2B del vino 365 giorni l'anno, infatti, la manifestazione principale di Veronafiere vanta cifre importanti: lo scorso anno la rassegna ha registrato 128 mila presenze di cui 48 mila estere da 142 Nazioni. Sul totale internazionale, i top buyer stranieri accreditati hanno raggiunto quota 30.200 (+8% sul 2016). Un risultato ottenuto sia attraverso gli investimenti diretti nell’incoming da parte di Veronafiere, sia tramite la collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico e ICE-Agenzia nell’ambito del Piano di promozione straordinaria del made in Italy.

Vinitaly 2018

Oltre la collaudata formula del Taste&Buy che Vinitaly organizza a ogni edizione a Verona per far incontrare aziende e consorzi con le delegazioni di buyer selezionati e invitati a partecipare alla rassegna, quest’anno si punta a valorizzare il ruolo della community globale del vino, creata attraverso l’attività estera di Vinitaly e della Vinitaly International Academy, per implementare profilazione e numero degli operatori e dei buyer internazionali.

Proprio per favorire, mantenere e incrementare le occasioni di contatto e di business tra le proprie cantine clienti e il mondo del wine business, è nata la Vinitaly Directory - Official catalogue & business guide, innovativo portale in lingua inglese, cinese e italiana, contenente aziende e vini suddivisi per zona di produzione, fascia di prezzo, bottiglie prodotte, mercati di riferimento e quelli da sviluppare, canali di vendita impiegati e molto altro ancora. Uno strumento prezioso per gli operatori partecipanti al Salone per selezionare in anticipo le cantine interessanti e fissare un calendario di appuntamenti mirati, che va ad aggiungersi a OperaWine, Vinitaly International, Vinitaly International Academy, Vinitaly Wine Club, wine2wine, la guida 5StarWines – The book e il Concorso Internazionale Packaging, strumenti espressamente pensati per agevolare l'incontro tra produttori, trader e mercati di tutto il mondo.

Vinitaly 2018

Come ogni anno, l'anteprima di Vinitaly 2018 sarà affidata a OperaWine, in scena il giorno prima dell'apertura del Salone e che quest'anno avrà come focus il mercato degli Stati Uniti.

Tra le novità di quest'anno l'ampliamento del salone dedicato agli espositori esteri, in aumento del 25%, ridenominato International_Wine Hall. Molte le new entry: dalla prima volta di Etiopia, Danimarca e Santo Domingo, alle nuove aziende da Francia, Spagna, Croazia, Georgia, Portogallo, Ungheria, Azerbaijan, Usa, America del Sud, Australia e Giappone.

Vinitaly 2018

Confermate poi le tradizionali aree tematiche: da VinitalyBio, sul mondo del biologico certificato, a ViViT, Vigne Vignaioli Terroir, dedicato ai vini artigianali, gli appuntamenti della rassegna Tasting Ex…Press, il tradizionale viaggio tra i vini del mondo organizzato in collaborazione con importanti testate estere, con focus quest’anno su Argentina e Peru, Ungheria, Ucraina, Francia, Slovenia e Australia, e le golose degustazioni Grand Tasting con 107 produttori italiani, di cui 16 selezionati per la prima volta, scelti in collaborazione con la rivista Wine Spectator, esperienze uniche rappresentative di case history di successo internazionale, o l'attesa degustazione dei grandi cru di Ceretto a cura della Vinitaly International Academy, alla scoperta del terroir che dà vita al Barbaresco e al Barolo della prestigiosa cantina piemontese.

Vinitaly 2018

Menzione speciale, infine, per l'evento nell'evento, Vinitaly and the City. Se il business è in fiera, per i wine lover dal 13 al 16 aprile c’è il Fuorisalone del vino, in scena nelle piazze del centro storico di Verona, ognuna rappresentativa di una regione italiana, con degustazioni guidate, incontri culturali e spettacoli musicali. Inoltre la kermesse si svolgerà sempre nelle stesse date anche a Bardolino, perla del lago di Garda, a Valeggio sul Mincio nell'entroterra gardesano, e a Soave, splendido borgo medievale ai piedi della Lessinia con identico format della città.

Credits: Foto Ennevi-Veronafiere

www.vinitaly.com