We R Food e Rigolo: il design è servito

Nel quartiere di Brera a Milano, il ristorante Rigolo si propone durante la Design Week come ponte tra cibo e progettazione, attraverso la piattaforma creativa di We R Food, a cui sono affidati il menù e l’installazione della tavola.

Fabio Calandri, direttore creativo di We R Food, e Renato Simoncini, proprietario di Rigolo, hanno per l’occasione chiamato a raccolta quattro designer italiani per creare un supporto delle proposte culinarie dello chef, appositamente selezionate per l’occasione.

Vito Nesta - Caprese - We R Food for Rigolo

Lo Studio MiLo ha curato invece il set design in relazione all'allestimento dei tavoli, attraverso un’installazione orizzontale sovrapposta alla classica apparecchiatura del ristorante.

L’obiettivo è quello di intervenire, esclusivamente dal punto di vista formale, sul menù e sulla presentazione dei piatti e del contesto: ecco allora che le quattro proposte alla carta sono interpretate in maniera originale, disponendo le pietanze come fossero un vero e proprio progetto di allestimento.

We R Food for Rigolo Tiramisù We R Food for Rigolo

Il risultato è la restituzione del valore all’essenza delle ricette, in un’ottica di estetica progettuale al servizio della cucina, senza modificarne i contenuti. Sul pop up creato in tavola, che assume le funzioni di sovratovaglia e di sottopiatto, sono servite la Caprese di Mozzarella di bufala, disegnata da Vito Nesta, il Risotto alla milanese, disegnato da Elena Salmistraro, Filetto di manzo alle erbe provenzali e patate al forno, pensato da Martinelli Venezia, infine il Tiramisù, ideato da Zanellato Bortotto.