Wine&Siena 2017: un weekend tra gusto e storia

Un evento per valorizzare i terroir e le eccellenze vitivinicole: si apre a Siena nel weekend 21 e 22 gennaio la seconda edizione di Wine&Siena, la manifestazione firmata dagli ideatori del Merano WineFestival. Nelle sale di Rocca Salimbeni, così come nel Grand Hotel Continental e in altri punti nevralgici della città, quali l’Università di Siena, Palazzo Sansedoni e il Palazzo Comunale, si snoderà il percorso di degustazione del vino, immersi nella storia dell’affascinante città toscana, che affonda le sue radici nell’epoca medievale.

wine&siena 2017

A Wine&Siena saranno presenti oltre 200 produttori vitivinicoli italiani, tutti selezionati per il livello qualitativo dei loro prodotti tipici di eccellenza e scelti tra i vincitori degli annuali Merano WineAward: proprio per questo motivo, questo evento si configura come uno dei pochi, a livello nazionale, in grado di garantire una selezione qualitativa di prodotti e produttori presenti. Tra questi, anche Alois Lageder, Castelfeder, Christian Bellutti, Casale dei Giglio, Consoli, Corte Aura, Lantieri De Paratico, Mirabella Franciacorta.

wine&siena 2017

Ad arricchire la manifestazione, quest’anno, interviene anche Food&Siena, la cittadella del gusto dedicata al food, con sede al Rettorato dell’ottocentesca Università degli studi di Siena. Non mancheranno poi anche master class dedicate al mondo del vino. L’ingresso a Wine&Siena costa 40 euro per tutta la giornata, dalle 10 alle 19, mentre per mezza giornata il costo scende a 25. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dedicato all’iniziativa.