Per i collezionisti, che amano il vino quasi sopra ogni cosa. Per gli appassionati di design italiano, che sanno riconoscere la qualità di dettagli realizzati dal lavoro di artigiani esperti. Per gli attenti osservatori della scena contemporanea, alla ricerca di prodotti sempre più innovativi. WINECUBE è un’installazione-cantina disegnata da Marco Gorini, architetto-gourmet che nel 1987 decide di fondare Strato insieme a Gianna Farina. Oggi una delle aziende leader nella progettazione e nella costruzione di cucine di altissima qualità oltre che di arredamento per la casa.
WINECUBE è una scultura interamente realizzata in legno massello “doussie”, una forma labirintica che permette di conservare ed esporre più di 800 bottiglie.

WINECUBE Strato.

Sono finiti i tempi in cui la cantina era il luogo deputato a ospitare etichette e collezioni di preziosi vini.
Certo il WineCube può anche essere collocato in una vera e propria cantina ovvero uno spazio buio, arieggiato e con una temperatura costante di circa 15°. Ma sarebbe davvero un delitto nascondere WineCube, ecco perché Strato realizza su progettazione il locale frigorifero a temperatura controllata: una bellissima teca frigorifero in cristallo e acciaio che aggiunge fascino contemporaneo, luce e trasparenza alla struttura principale in legno. WineCube non è solo esteticamente rilevante, ma è anche funzionale perché concepita e disegnata da un architetto ispirato da un grande amore per la cucina e il cibo: è questa passione che lo stimola nella ricerca e nella creazione.

WINECUBE Strato, design di Marco Gorini.

Un vecchio detto a volte poco ascoltato recita: “La cantina fa il vino”. Certo stiamo parlando di affinamento ovvero un processo e una fase di produzione del vino già avvenuta quando la bottiglia arriva nelle nostre mani. Di certo le bottiglie custodite all’interno di WineCube resteranno a lungo buonissime.

Giada Vargiu