Anima fluida

Forme inconsuete, leggere e originali disegnano lo spazio in cucina, rispecchiando la trasformazione e la continua evoluzione delle abitudini che ruotano intorno all’ambiente cuore della casa, nella cucina Mood firmata Astra.

Un progetto trasversale che rivela tutta la sua versatilità nell’infinita possibilità di combinazioni con i frontali del programma ad anta liscia brevettata e nelle diverse aperture, disponibili in numerose versioni: con maniglia, gola piatta Combi, gola uncinata Diva, sistemi push pull e tip-on.

L’anta rappresenta una soluzione innovativa, un dettaglio estetico che armonizza la finitura lignea del frassino a poro aperto, declinato in finitura laccata, decapè o metallescente, con tutti gli altri elementi decorativi dell’ambiente domestico. Ognuna delle finiture è disponibile in una gamma di colori che danno vita ad una palette variegata, giocata su toni “morbidi” e avvolgenti, di matrice naturale.

Nella variante Mood in Grafite, emerge il bancone al folding aggettato alla penisola, sorretto da esili gambe metalliche XXL e declinato in legno di frassino verniciato grafite, la cui tonalità è ripresa anche nelle colonne a dispensa della cucina.

Il piano di lavoro è costituito da un pannello idrorepellente rivestito in HPL, materiale molto resistente ai graffi, al calore, alle macchie, all’urto e all’abrasione: in questa soluzione è stato scelto nella finitura marmo per caratterizzare anche i frontali delle basi, generando un monolite monocromatico dal forte impatto estetico.

Il comfort e la versatilità sono poi garantiti dai sistemi di apertura BLUM dei cassetti, dal meccanismo dolce e silenzioso, e dalla dispensa a giorno Modular, formata da una struttura in alluminio in finitura brunita, perfetta per riporre oggetti d’uso comune.

La cucina Mood esprime anche la volontà di proporre soluzioni efficaci per valorizzare ed enfatizzare il concetto e la funzione del contenimento tramite dispense, al fine di sfruttare al meglio lo spazio interno, come nel caso del sistema Vertigo, della libreria Soffitto-Pavimento e delle vetrine Telayo, come evidenziato dalla composizione di Mood in stile industrial proposta dal brand. Gli elementi in metallo a sviluppo verticale di Vertigo creano nuovi spazi all’interno della cucina. La vasta gamma di misure disponibili e la possibilità di personalizzazione dello schienale e dei ripiani consentono di ottenere soluzioni ariose e dinamiche.

Anche la libreria soffitto-pavimento risponde alla volontà di trovare soluzioni efficaci per valorizzare la dispensa: formata da un estruso metallico in finitura Metal Grey, la libreria è predisposta per il fissaggio a soffitto, con la regolazione a pavimento e supporta mensole di diverso spessore.

Le vetrine Telayo sono invece disponibili in varie altezze: si caratterizzano per il telaio metallico in finitura Metal Grey con la presa maniglia incorporata a lato. Contengono un vetro fumé bronzato e sono dotate di performanti cerniere a scomparsa nel profilo dell’anta, per un design pulito e minimale.

Elegante e raffinata è poi la variante Mood con isola e frontali in legno di Frassino laccato decapè Fumo, abbinati alle colonne declinate nella superficie cementizia del Beton: una miscela di design e funzionalità che si esprime anche nella scelta di utilizzare come piano di lavoro l’acciaio Vintage da soli 4 mm di spessore di Barazza, combinando gli elementi cottura e lavaggio con dimensioni e finiture personalizzate, estremamente esclusive e minimali.

Menzione merita, infine, la versione di Mood laccata a poro aperto creta e laccato opaco londra: in questa composizione i volumi della cucina rivivono nelle dinamiche essenziali delle cromie, in un gioco di pieni e di vuoti, di luci e ombre. Il piano di lavoro è proposto in laminato Fenix, uno dei materiali più innovativi, igienici e semplici da pulire, dal tocco soft-touch, mentre le colonne dispensa presentano ante rientranti, perfettamente integrabili in ambienti dalle diverse metrature.

www.astra.it

Anima fluida

Cucine d'Italia consiglia