Cantori ridefinisce i confini dell’abitare

Cantori vuole ridefinire i confini fra spazi abitativi, presentando una gamma di prodotti innovativi che sfidano la tradizionale divisione fra ambiente interno ed esterno.

Nell’epoca in cui la linea tra casa e mondo esterno si fa sempre più sottile, e l’outdoor viene percepito come estensione della casa in cui ricercare uno spazio all’aria aperta, circondato dal comfort, Cantori si distingue per la sua capacità di innovare e di rispondere alle esigenze emergenti dei consumatori, offrendo soluzioni versatili capaci di adattarsi ad uno stile di vita dinamico e in continua evoluzione.

La collezione di quest’anno introduce nuovi arredi e reinterpreta alcuni dei pezzi più iconici del brand per adattarli all’uso esterno senza comprometterne l’eleganza e il comfort.

Prosegue la creatività di Castello Lagravinese Studio, che da anni collabora con l’azienda marchigiana per realizzare nuovi design, attraverso l’arricchimento della collezione Twist con una sedia adatta ad entrambi gli ambienti, esterno e interno.

La seduta è caratterizzata da una struttura in acciaio inox e fasce in ecopelle, lavorate a mano con impuntura a vista, che non solo impreziosiscono lo schienale ma resistono anche ai raggi UV e agli agenti atmosferici. Personalizzabile nelle finiture e nei rivestimenti, la sedia Twist aggiunge un tocco contemporaneo ed elegante alle sale da pranzo e ai terrazzi, abbattendo il confine tra gli ambienti.

La sedia Miss, un emblema di grazia e leggerezza, nata dalla matita di Daniel Rode, si trasforma attraverso l’utilizzo dell’acciaio e tessuti resistenti alle intemperie, mantenendo il suo design distintivo che combina forme accoglienti con un’estetica raffinata. Ideale per aggiungere un tocco di classe a qualsiasi spazio esterno, la sedia Miss invita a momenti di puro relax all’aperto, senza rinunciare allo stile. Si aggiunge alla collezione anche la poltrona Miss, che riprende le caratteristiche dell’omonima sedia, mantenendo il suo design raffinato e accogliente.

Il designer Maurizio Manzoni rivisita il divano modulare Cloud, sinonimo di comfort e morbidezza, con tessuti e imbottiture specificamente progettati per resistere all’uso esterno e una struttura in acciaio, perfetta per l’outdoor.

Come il nome suggerisce, Cloud trasforma ogni spazio in un’oasi di relax, una nuvola che invita a momenti di condivisione a cielo aperto. Il lavoro di restyling di Manzoni prosegue anche con i tavolini Atenae, che grazie ai rinnovati materiali, possono essere vissuti anche in ambienti esterni.

Cantori presenta anche Thomas, dal design di Luca Roccadadria, un nuovissimo tavolo adatto ad uso in&outdoor. Rotondo e con una suggestiva base realizzata con tubi di acciaio incrociato.

Con l’introduzione delle sue ultime creazioni, l’azienda conferma il suo impegno verso l’innovazione e la qualità, proponendo soluzioni d’arredo che abbracciano la vita all’aperto con lo stesso livello di stile e comfort che contraddistingue da sempre i suoi interni.

Cantori

Cantori ridefinisce i confini dell’abitare

Cucine d'Italia consiglia