Infinity Emotion: gli arredi dal design emozionale

Infinity Emotion: gli arredi dal design emozionale firmati Giorgio Collection

Design emozionale dall’anima art déco per la collezione Infinity firmata Giorgio Collection, dove la scelta di materiali raffinati e preziosi gioca con forme geometriche e linee essenziali dall’appeal contemporaneo.

Giorgio Collection

Preziosa eleganza e volumi dal forte impatto scenico caratterizzano la collezione disegnata da Giorgio Soressi, emblema della creatività e del valore manifatturiero del brand brianzolo attivo da oltre 60 anni, in procinto di essere ufficialmente presentata alla prossima edizione del Salone del Mobile.Milano Shanghai, l’esclusiva Design Fair d’Oriente, in scena dal 22 al 24 novembre.

Giorgio Collection

Infinity di Giorgio Collection ammalia con la profondità del ricercato legno Makoré di mogano damato in tinta grigio scuro, essenza proveniente dell’Africa orientale, seduce l’occhio con le venature del raro marmo verde Bolivia e affascina con gli intramontabili dettagli dorati che vanno a completare gli oltre 50 articoli presenti a catalogo, tra accessori e imbottiti.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Caratterizza il dining un lussuoso tavolo rettangolare in Makoré di mogano damato intarsiato con finitura in lucido poliestere spazzolato. Tocco distintivo il basamento scultoreo in oro chiaro cromato, un poliedro le cui sfaccettature diventano fonte e superficie riflettente di luce rendendo dinamica l’intera struttura.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Alla versione rettangolare si accosta l’Infinity round table, corredato dal pratico Lazy Susan, disponibile negli otto marmi a catalogo: Green Bolivia, Black Marquinia, White Carrara, Dark Emperador, Beige  Emperador, Madagascar Black & Gold, Calacatta Vagli e Hymalaia Onyx.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Grande eleganza poi per il mobile bar, con ante in vetro o in Makoré, e per la madia che riprende le forme e gli smussi a 45°, fil rouge dell’intera collezione. Entrambi i complementi si caratterizzano per il dettaglio delle gambe: sottili e leggiadre, in oro chiaro cromato, fungono da sostegno e richiamo alle geometrie del basamento del tavolo.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Il living è dominato dagli imbottiti: il divano Origami, dai volumi profondi e confortevoli, caratterizzato da morbide cuscinature con l’aggiunta di elementi podio-contenitori laterali in Makoré di mogano damato, è un invito al relax, con il vantaggio di essere componibile e scomponibile, rispondendo alle esigenze della variegata clientela, abbracciando lo spazio circostante quando disposto nella sua forma a “L” o riempiendolo con i suoi singoli elementi.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Avvolgenti e sinuose anche le poltroncine proposte in due varianti: una dalla solida  struttura, l’altra caratterizzata da una linea più snella, sorretta da tre gambe sottili e leggere con estremità in oro chiaro cromato.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Al centro della composizione di poltroncine e sofà si collocano i tavolini, dalle diverse altezze e forme, ovali o tondi, da disporre a incastro o singolarmente, espressione di una profonda abilità manuale in cui l’oro e il marmo si fondono per creare piccoli capolavori.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Ad arricchire il living il pezzo clou di tutta la collezione e vero piece of art: la consolle con specchiera contraddistinta da un innovativo twist e interpretazione dell’Art Déco, grazie alle linee nette e forme nate dall’attento studio e lavorazione di solidi prismatici, in grado di produrre effetti inattesi per l’osservatore, sia in 2D che in 3D.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Infine, a illuminare i raffinati arredi 25 nuovi accessori che spaziano dal lighting al vasellame, declinati in diverse varianti e col corpo in ceramica o vetro di murano, solcate, come tutte le creazioni del brand, dal celebre logo di Giorgio Collection: la testa di leone.

Giorgio Collection

Giorgio Collection

Particolarmente sofisticato il maestoso lampadario in vetro di Murano: disposto sopra il tavolo, i numerosi bracci assottigliati diventano steli di delicati fiori da cui dipartono le corolle, fonte di luce e squisito decoro.

www.giorgiocollection.it

Infinity Emotion: gli arredi dal design emozionale

Cucine d'Italia consiglia