Rosso come il vino

Sfumature borgogna, barolo o profondo bordeaux: il colore del vino veste di eleganza e classe arredi e complementi per le zone living e dining. Ecco tre eleganti icone di design scandite da tonalità vinaccia.

Knoll poltrona Platner

Platner Easy Chair Knoll

Knoll Platner è una collezione di poltrone, tavoli e tavolini elegante e armoniosa, progettata negli anni ’60 da Warren Platner, che all’epoca trasformò semplici barre di metallo in arredi scultorei, creando una serie di assolute icone del design moderno. Linee eleganti, ergonomia e grande comfort scandiscono Platner Easy Chair, dal design estremamente contemporaneo, dove la purezza formale e fredda del metallo è valorizzata dalla morbidezza visiva e dalla qualità dei tessuti nei rivestimenti dei cuscini e della spalliera. Particolarmente conturbante nella variante color vinaccia, la poltrona presenta la struttura costruita con tondini metallici sagomati in verticale e orizzontale, trattati con nichelatura e finitura di protezione trasparente o verniciatura bronzo, mentre la scocca è stampata in fiberglass con cuscini in espanso a densità variabile.

www.knoll.com

Lovely Day Chic Désirée

Si chiama Chic la nuova versione rosso barolo di Lovely Day, il divano da centro stanza disegnato da Marc Sadler per Désirée. Il modello si arricchisce infatti di una seduta trapuntata in pelle Nabuk declinata in un vibrante colore che ricorda le sfumature del celebre vino piemontese rosso barolo. Inno alla passione, ma sempre con stile, Lovely Day si presta perfettamente per un romantico tête à tête, ma anche per i momenti conviviali della giornata grazie alle sue geometrie ergonomiche: gli schienali autoportanti movibili con profilo lineare o curvilineo si posizionano liberamente, garantendo il giusto comfort in ogni posizione. Inoltre, l’assortimento degli elementi, disponibili in diverse dimensioni e rivestimenti, garantisce un’ampia personalizzazione e flessibilità compositiva, anche accostando le due versioni, liscia e trapuntata. La base scultorea metallica solleva il divano da terra rendendolo leggero e lo caratterizza per la pulizia e la contemporaneità del segno.

www.desiree.com

Lagò Driade

La sedia Lagò di Driade, disegnata da Philippe Starck, si caratterizza per la forma avvolgente della scocca e per le eleganti gambe “a spillo”, un design peculiare, dimostrazione di come la leggerezza possa farsi progetto, esaltato dal colore assoluto e brillante che, volutamente, uniforma l’intera superficie. La sua scocca è realizzata in poliuretano rigido e le gambe in alluminio, laccate in quindici varianti di colore, tra cui l’intrigante tonalità vinaccia, oppure anodizzate con rivestimento fisso in cuoio, dall’allure materica, declinabile anche in questo caso in una nuance rosso profondo.

www.driade.com

Rosso come il vino

Cucine d'Italia consiglia