Delizia di Natale: Panforte di Siena IGP

Se si parla di dolci tipici natalizi, il ventaglio di delizie tradizionali made in Italy non contemplano solo gli onnipresenti Panettone e Pandoro, ma anche altre preparazioni dal gusto irresistibile, come il celebre Panforte di Siena IGP, dolce tipico della tradizione gastronomica senese, forse il più noto dei pani speziati nella città toscana, che ha origine dall’antico panmielato.

L’origine antichissima di questo dolce lo fa risalire al medioevo e la tradizione senese vuole che il primo panforte fosse stato elaborato da una monaca che preparò una sorta di focaccia impastando miele, farina e frutta candita (arancia e melone) con frutta secca (mandorle) e molte spezie.

Ingredienti

Mandorle non pelate: 450 g
Farina: 150 g
Zucchero: 350 g
Miele: 120 g
Noce moscata grattugiata: 1/2 cucchiaino
Cannella: 1/2 cucchiaino
Frutta candita: 350 g
Zucchero a velo: 2 cucchiai
Chiodi di garofano: 3
Cialde/Ostie: 40 g
Semi di coriandolo: 5 g
Pepe: 10 g

Procedimento

Mettere su una teglia da forno le mandorle e farle tostare per circa 10 minuti in forno. Tagliare la frutta candita a pezzi piccoli. In una casseruola fare sciogliere a fiamma dolce il miele e lo zucchero, mescolare per non far attaccare il composto. Quando avrà preso un colore bruno togliere la casseruola dal fuoco e aggiungere le mandorle, la farina, i canditi, la noce moscata grattugiata, il pepe, la cannella in polvere, i chiodi di garofano e i semi di coriandolo precedentemente pestato o triturato. Amalgamare bene il composto. Rivestire con la cialda in fondo di una teglia tonda, possibilmente con chiusura a cerniera, versarvi l’impasto del dolce (che avrà uno spessore di circa 2 centimetri) e infornare per 30 minuti a 150 gradi. Terminata la cottura togliere dallo stampo il panforte e spolverarlo con zucchero a velo. Il dolce va servito freddo.

Delizia di Natale: Panforte di Siena IGP

Cucine d'Italia consiglia