Echi tradizionali e suggestioni stile impero

Una cucina perfetta in cui rifugiarsi durante il periodo invernale, legato, nell’immaginario di molti, a sensazioni e ad occasioni conviviali, come il piacere di una serata trascorsa a casa con amici e parenti, il gusto di piatti caldi e confortanti e le festività natalizie: Tiffany di Rastelli, un piccolo universo nel quale vivere un’atmosfera familiare, gioiosa, calorosa, scandita da echi tradizionali.

L’ispirazione classica e i dettagli in stile impero incontrano linee più contemporanee, come quelle delle ante, estremante lisce, scelte per le basi. Sui pensili, invece, sono impreziosite da delicati fregi o da vetro opaco finemente lavorati. Il modello Tiffany infatti dimostra perfettamente la capacità artigianale di Rastelli, che riesce a coniugare la produzione industriale con quella manifatturiera.

Le due composizioni proposte dal brand, una in Bianco Siberiano laccato lucido micolizzato e finiture oro, l’altra in Red Crimson laccato lucido micolizzato con finiture argento, prevedono unità a parete con ampi piani di lavoro, in marmo nel primo caso, in acciaio nel secondo. In queste cucine così tradizionali non mancano inoltre dettagli che richiamano stili diversi: campestre e vintage il modulo cottura con forno integrato nella composizione bianca, contemporanei i miscelatori e le barre in acciaio applicate allo schienale nella composizione rossa.

Lavorazioni sartoriali e codici decorativi contrastanti, al tempo stesso armonizzati tra loro, fanno di Tiffany la cucina nella quale rivivere una convivialità e una familiarità d’altri tempi, circondati da un’atmosfera calorosa e accogliente, capace di riscaldare le più fredde giornate invernali.

rastellidesign.it

Echi tradizionali e suggestioni stile impero

Cucine d'Italia consiglia