Abbinamenti: il vino e i primi di pesce

Abbinamenti: il vino e i primi di pesce

Con l’estate, le giornate al mare e l’aria di vacanza è più frequente trovarsi a gustare primi di pesce, delizia raffinata della cucina Mediterranea. Ma quale prelibatezza di Bacco si sposa al meglio con il gusto dei sughi a base di pesce?

Primi di pesce Spaghetti con vongole veraci

Si parte con un grande classico, gli spaghetti alle vongole veraci: un piatto semplice, caratterizzato da quel gusto iodato tipico del mare, in grado di conquistare i palati più esigenti. Il vino ideale è un bianco che sia minerale e sapido, delicato, con un livello di alcolicità non elevato e con una persistenza aromatica media. Abbinamenti perfetti sono il Vermentino di Sardegna, l’Elba bianco, il Gavi, ma anche il Salice Salentino bianco o il Greco di Tufo.

linguine allo scoglio primi di pesce

Altro piatto in voga tra i primi di pesce sono le linguine allo scoglio con il pomodoro: un trionfo di frutti di mare tra cozze, vongole, gamberetti e telline che riporta nel piatto l’atmosfera di una giornata di relax, cullati dal suono delle onde. Con questo piatto va bene l’abbinamento con i rosati, come il Salice Salentino, in grado di bilanciare con il proprio corpo e la propria morbidezza la lieve tendenza acida del pomodoro, ma sono ottimi anche i vini secchi e asciutti, come il Riviera Ligure di Ponente Vermentino o il Grave del Friuli Tocai.

primi di pesce risotto alla crema di scampi

Il risotto alla crema di scampi è un altro must di stagione: cremoso e dal sapore irresistibile, questo primo piatto presenta una caratteristica iodata meno persistente rispetto agli altri primi di pesce presentati. L’abbinamento consigliato è con un bianco asciutto, morbido e leggero, come l’ Alto Adige Müller-Thurgau, il Verdicchio di Matelica, il Colli d’Imola Trebbiano o il Sauvignon Collio. Non resta che augurare buon appetito.

Abbinamenti: il vino e i primi di pesce

Cucine d'Italia consiglia