Knoll omaggia il centenario del Bauhaus con la riedizione dei progetti di Mies van der Rohe

Una collezione di arredi iconici per omaggiare il centenario del Bauhaus e uno degli architetti più importanti del XX secolo: Knoll presenta la riedizione di alcuni progetti firmati Mies van der Rohe.

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Lanciata durante Imm Cologne 2019, la collezione è stata inserita all'interno di una suggestiva installazione firmata dallo studio olandese OMA, suddivisa in quattro spazi, ognuno dei quali concepito per riprodurre l'atmosfera del progetto: House Krefeld (1927), Weissenhof Stuttgart (1927), Barcellona Pavillion (1929), casa Tugendhat (1930).

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Tra le creazioni più attese la Bauhaus Edition, comprensiva della celebre collezione MR, proposta con nuove varianti di tessuti e pelli, e l’iconica Barcelona® Chair, presentata in una versione limitata in soli 365 pezzi editati nel 2019, uno per ogni giorno dell’anno, certificati e numerati proprio a commemorare il centenario del movimento e la stretta connessione con Knoll e i fondamenti del suo design.

Barcelona® Chair

Direttore della scuola Bauhaus dal 1930 al 1933, Mies van der Rohe disegna la Barcelona® Chair nel 1929 in occasione dell’incarico avuto nella realizzazione del Padiglione all’Esposizione Internazionale di Barcellona. Nel 1950 l’architetto rivede il design della poltrona, sintetizzando il vecchio e il nuovo e armonizzando il comfort domestico con l’innovazione. Amico e mentore di Florence Knoll durante la sua permanenza all’Illinois Institute of Technology, Mies affida all’azienda ufficialmente i diritti di produzione di Barcelona e del suo poggiapiedi nel 1953.

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Ecco allora la stessa poltrona diventare un’icona simbolo dello stile Knoll nel mondo: la sua essenziale eleganza è testimonianza del genio dell'architetto, ma soprattutto segno di una modernità che non conosce confini geografici o cronologici.

Realizzata interamente a mano, la seduta Barcelona rivive oggi in tutta la sua contemporaneità, rivestita in un’inedita collezione di pelle studiata appositamente per l’anniversario e abbinata a una sofisticata struttura in una finitura galvanica cromo nero.

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Arredi Knoll Bauhaus Edition

MR Lounge Collection Bauhaus Edition

La storia della MR Collection parte da lontano e, più precisamente, da una delle costruzioni più dirompenti della modernità architettonica, ovvero il grattacielo di vetro disegnato da Ludwig Mies van der Rohe nel 1922: puro volume fatto di piani che alternano metallo e vetro in purezza, racchiude in sé l’essenzialità dell’archetipo, asserendo con forza l'assunto "Less is More", ossia togliere è più efficace di aggiungere. In altri termini, una struttura, quando è ragionata e sensata, parla da sé senza bisogno di aggiungere altro. Al tempo stesso il progetto definisce il perimetro della ricerca miesiana improntata a una nuova concezione estetica, dove è il materiale a parlare, la decorazione non è necessaria e la forma funzionale tocca vette di rara eleganza.

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Questi stessi concetti ritornano al Padiglione per l’Esposizione Internazionale di Barcellona del 1929, dove la riproduzione di uno spazio moderno viene declinata in una costruzione aperta, fatta di piani sfalsati che non chiudono mai i volumi grazie all’ampio impiego di vetrate, senza alcuna decorazione e con pochissimi elementi d'arredo, tra cui una sorta di trono moderno: una seduta che ricorda l’incrocio della sella curulis dei re romani, qui realizzata in un metallo cromato e lucido, una struttura potente e al contempo leggera, perfetto sostegno per due cuscini in cuoio capitonée.

Arredi Knoll Bauhaus Edition

Arredi Knoll Bauhaus Edition

La meticolosa ricerca di Mies sul mobile razionalista in tubolare metallico lo porterà poi a diverse sperimentazioni destinate a confluire nella MR Collection, una serie di sedute e chaise longue in grado di fondere la praticità con l’eleganza, la sobrietà con la qualità del dettaglio e l’essenzialità col potere della forma.

Arredi Knoll Bauhaus Edition

L’asciuttezza della linea curva della collezione MR rappresenta infatti un punto di arrivo per le tante ricerche del periodo, culminato poi nell'incontro con Florence Knoll e l'inizio della produzione con il brand, fino ad oggi, con la riedizione dei complementi proposti con nuove varianti di tessuti e pelli per il rivestimento.

www.knoll-int.com