Birra del Borgo Day 2018: tre giorni spumeggianti a Borgorose

Una tre giorni spumeggiante all'insegna del gusto, dove i protagonisti saranno i luppoli artigianali di Borgorose: dall'1 al 3 giugno va in scena il Birra del Borgo Day 2018, il grande appuntamento estivo dedicato a birra, gastronomia, arte, musica e socialità nato per veicolare una nuova idea di birra festeggiando il compleanno del birrificio, quest’anno il tredicesimo.

Birra del Borgo Day 2018

Laddove il celebre birrificio è nato, a Borgorose, nella splendida cornice storica della villa comunale, il festival sarà l'occasione per degustare i pregiati prodotti firmati Birra del Borgo, frutto di una costante ricerca basata sull'impiego di ingredienti insoliti e sulla sperimentazione, affiancata da circa 130 spine provenienti da tutto il mondo, simbolo di birrifici storici e di piccoli produttori. Birre prodotte con estro e fantasia, stili classici e moderni, birre con la frutta, fermentazioni miste e tanto altro, un’ampia selezione di tutto ciò che il panorama brassicolo può offrire.

Birra del Borgo Day 2018

In abbinamento ai luppoli un'invitante offerta food frutto della collaborazione tra diverse realtà gastronomiche d'eccellenza.

Birra del Borgo Day 2018

L’Osteria di Birra del Borgo, aperta nel quartiere Prati di Roma lo scorso anno, si farà in due per piantare le tende sul grande prato di Borgorose e offrire ai visitatori una stuzzicante proposta street food studiata da Gabriele Bonci.

Birra del Borgo Day 2018

Ma la novità più attesa sarà il progetto "Pane", firmato dal pluristellato chef abruzzese Niko Romito. Un prodotto sfornato a pochi passi da Casadonna, l’antico monastero dove Niko vive e lavora, frutto di uno studio approfondito su farine, impasti e lievitazioni. Proprio nell'ambito del Birra del Borgo Day 2018 Niko Romito dedica un menu appositamente studiato a base di pane, nelle varianti al ragù, con il baccalà e al pomodoro.

 Birra del Borgo Day 2018

Per gli appassionati ampio spazio anche agli appuntamenti legati al mondo della birra, della gastronomia, del vino e della miscelazione, con focus su formaggi, ostriche e sulle nuove frontiere di un classico abbinamento, pizza e birra. Tra seminari, laboratori e tasting, non mancheranno infine le immancabili cotte pubbliche e le visite guidate nel birrificio di Spedino e nel vecchio Collerosso, destinato alle fermentazioni spontanee.