Carpenè Malvolti: 150 anni di eccellenza

Una storia lunga un secolo e mezzo per un’azienda simbolo di eccellenza enologica Made in Italy: Carpenè Malvolti celebra 150 anni dalla fondazione annunciando un nutrito calendario di eventi per festeggiare la prestigiosa ricorrenza.

Carpenè Malvolti 150 anni

Sarà dunque un anno determinante per la storica Cantina, che dedicherà l’intero 2018 al 150° anniversario, rendendo omaggio alle generazioni precedenti, meritevoli di aver avviato l’impresa, in primo luogo al pioniere Antonio Carpenè, capostipite della famiglia più longeva della spumantistica italiana dal 1868 saldamente alla guida del brand e guidata ora dalla quarta generazione con l’attuale presidente Etile Carpenè.

Carpenè Malvolti 150 anni

«Sento forte tanto l'onere quanto l'onore di essere testimone dei valori storici e fondanti ereditati dalla mia Famiglia – afferma Etile Carpenè – È un privilegio condurre l'Impresa a questa tappa, avendo sempre posto al centro della nostra mission l'impegno etico di "condividere la storia per determinarne il futuro", sia con i più stretti Collaboratori ed i Clienti tutti sia con il Paese intero. Gli eventi celebrativi in programma per i 150 anni non saranno un'autocelebrazione bensì un modo per rendere merito e gratitudine al mio bisnonno Antonio Carpenè, che ha avuto l’idea di fondare l’Impresa, valorizzare un Territorio ed i suoi frutti nonché permettere alle Generazioni successive di continuare a tramandarlo e contribuire alla Storia imprenditoriale del nostro Paese».

Carpenè Malvolti 150 anni

Fu proprio Antonio Carpenè, infatti, a tracciare la strada per il successo nazionale e internazionale dell’azienda, grazie all’intuizione che lo condusse per primo alla produzione di un vino spumante con le stesse caratteristiche dello Champagne francese ma ottenuto con un vitigno autoctono del Territorio della Marca Trevigiana.

Nel cuore di Conegliano fu prodotto per la prima il Prosecco, così come maturò la rivoluzionaria decisione di riportare già nel 1924 il nome del vitigno in etichetta.

Carpenè Malvolti 150 anni

Un’ascesa irresistibile, proseguita con un importante processo di internazionalizzazione, ancora oggi in costante crescita, e importanti impegni culturali, come la restaurazione del sito storico, la cui apertura è prevista a Conegliano il prossimo maggio.

«È stato un impegno economico importante, finalizzato peraltro in una fase congiunturale non particolarmente favorevole - continua Etile Carpenè - ma abbiamo ritenuto utile investire nella sede storica e nella relativa immagine, con l’orgoglio di celebrare così i 150 anni dalla fondazione dell’attività d’Impresa, che per noi tutti costituisce una tappa dalla portata storica. Era un sogno che avevo in testa da tempo e che oggi, grazie al contributo di tutta la mia famiglia, in coincidenza con il nostro anniversario imprenditoriale siamo riusciti a realizzare».