La cucina al profumo d’erbe di Mariangela Susigan

«La mia terra si trasforma nel piatto, il gusto delle erbe, il colore dei fiori. Semplicità diventa eleganza nella mia cucina».
Mariangela Susigan

Il profumo delle erbe spontanee che pervade la cucina stellata tutta al femminile di Mariangela Susigan, chef una stella Michelin proprietaria del Ristorante Gardenia a Caluso (TO), sarà protagonista da luglio di Social Table nell’orto, una serie di appuntamenti in programma ogni giovedì da vivere immersi nel verde del giardino del Gardenia, assaporando il gusto dei prodotti della terra preparati con amore dalla chef.

Una cucina estrosa e creativa quella di Mariangela, caratterizzata dall’accurata scelta di materie prime simbolo dell’eccellenza gastronomica piemontese reinterpretate in chiave contemporanea, unita a un amore sconfinato per i sapori e i profumi della terra. Tutta la sapienza acquisita dalla chef sin dal 1977, anno dell’apertura del ristorante di famiglia da parte di sua madre, è declinata nel nuovo menu chiamato non a caso ‘Il contadino consiglia’, a base di verdure, frutti e fiori, pensato per accompagnare le dolci serate estive con il gusto fresco e autentico delle primizie coltivate con perizia dall’ortolano Vittorio nell’orto del Gardenia, assaporando le note profonde e aromatiche delle oltre 50 erbe spontanee impiegate dalla chef per le sue ricette, selezionate personalmente attraverso un’accurata raccolta nelle incontaminate valli circostanti.

mariangela susigan

In particolare le erbe della Valchiusella, divenute Presìdio Slow Food grazie al contributo di chef Susigan, saranno le indiscusse protagoniste del menù estivo proposto durante le serate targate 'Social Table'.

Rumex acetosa, alchemilla ventaglina, silene bubbolina, bistorta, ajucca, erba Buon Enrico, aglio orsino, crescione di sorgente, acetosella, erbe profumate ricche di proprietà benefiche, protagoniste di interpretazioni e accostamenti sempre nuovi e originali, grazie all’estro di Mariangela e alla sua profonda conoscenza del territorio.

mariangela susigan

Nel giardino della dimora ottocentesca che ospita il Gardenia le delizie della terra cucinate da Mariangela saranno accompagnate dai pregiati vini della storica Cantina, risalente alla fine dell’Ottocento, con oltre 700 etichette comprendenti una nutrita selezione di vini francesi e piemontesi, ma anche piccole produzioni locali. Tra le etichette di spicco alcuni cru del Canavese realizzati dall’azienda vitivinicola di famiglia, in particolare l’Erbaluce, prodotto dal vitigno Cantine Crosio.