Azienda Enrico Gatti: la passione del Franciacorta

Sulle suggestive colline della Franciacorta, nella località di Erbusco, vicino Brescia, nasce nel 1975 una piccola azienda agricola, dedicata alla coltivazione di un vigneto a uve rosse volto alla produzione artigianale di vino.  La passione del suo proprietario, Enrico Gatti, diventa ben presto una storia di famiglia, in cui sono coinvolti i figli Lorenzo, Paola e il genero Enzo.

azienda enrico gatti franciacorta

L’unione fa la forza di un sogno. L’obiettivo comune è infatti realizzare un vino che racchiuda in sé le caratteristiche qualitative di ogni vigna senza alterarne gli equilibri naturali, nel rispetto profondo della terra e delle sue dinamiche. Nel 1986 l’azienda Enrico Gatti inizia così a produrre bollicine con il suo primo Franciacorta, un passo importante che porterà di lì a poco all’acquisizione di nuovi terreni, alla coltivazione di altri vigneti e ad un ampliamento significativo della cantina, completata nel 2005 con vasche integrate a un sistema computerizzato per il controllo delle temperature.

azienda enrico gatti franciacorta

I 17 ettari di vigneti di Chardonnay e Pinot Nero, situati a un’altitudine compresa tra i 200 e i 280 metri sopra il livello del mare, sono coltivati secondo il sistema guyot, in un terreno che presenta una conformazione tipicamente morenica. L’azienda Enrico Gatti pratica inoltre un’agricoltura convenzionale a basso impatto ambientale, priva di pesticidi e diserbi, avvalendosi di concimazioni esclusivamente in forma organica.

azienda enrico gatti franciacorta

Si tratta di essenziali accortezze che fanno la qualità di etichette di prim’ordine: dal fresco e agrumato Franciacorta Brut DOCG, vinificato in vasche d’acciaio con una permanenza minima sui lieviti di 24 mesi, al raffinato Brut Millesimato, ottenuto dalla soffice pressatura di uve Chardonnay e Pinot Nero, con una permanenza minima sui lieviti di 48 mesi. Il risultato è un millesimato ricco e articolato, con note agrumate e perlage persistente.

azienda enrico gatti franciacorta

Racchiude invece note di frutta tropicale, noci e nocciole il Nature, con percezioni olfattive armoniose e coinvolgenti, mentre il Rosé vanta sentori di melagrana e ribes. Cremoso, con toni fragranti di mandorla fresca, delicati aromi di burro e una sottile mineralità è invece il Saten, caratterizzato da una permanenza sui lieviti minima di 32 mesi. Ottimo abbinamento di questi vini è con pesce, crostacei, carni bianche, sughi leggeri e piatti a base di verdure. Enrico Gatti vanta una produzione Franciacorta di alta qualità, fedele al principio di legame indissolubile con la terra e le tradizioni, da sempre pilastro fondamentale dell’azienda.