Officine Bocelli: cucina e musica firmate Andrea Bocelli

Nel cuore della incantevole campagna toscana, a Lajatico, che ha dato i natali a uno dei più grandi artisti musicali italiani del mondo, Andrea Bocelli, sorge un luogo fondato proprio dalla famiglia del celebre tenore, una food court omaggio alla cucina tradizionale e all'arte musicale: Officine Bocelli.

Officine Bocelli

Officine Bocelli

Uno spazio multifunzionale in cui cucina, design e musica convivono armoniosamente, dando vita a un concept curato, ma informale, in grado di incarnare molte anime, oasi di pace fuori dal tempo, nata dalla passione di Andrea Bocelli e della sua famiglia per la terra in cui sono cresciuti e per i sapori locali.

Officine Bocelli

Officine Bocelli

Il nome Officine Bocelli deriva dalle antiche officine di nonno Alcide, che trasformò un'antica osteria in un’attività mercantile di macchine agricole. Quelle stesse officine meccaniche, acquistate dalla famiglia Bocelli nel 1867, sono diventate oggi un luogo incantato, immerso in un paesaggio mozzafiato, dove è possibile vivere un’esperienza gourmet incentrata sulla cucina tipica regionale.

Officine Bocelli

Officine Bocelli

Dalla colazione al dopo cena, Officine Bocelli propone piatti e abbinamenti sempre nuovi, basati sulla stagionalità degli ingredienti e preparati dallo chef Matteo Cristiani, toscano doc: la sua è una cucina creativa, che si muove fra tradizione e innovazione, dando vita a menù gustosi e contemporanei, ricchi di rivisitazioni della cucina tradizionale italiana, come ad esempio il Ravioletto Ricotta e Spinaci, il cui elemento originale è la spuma di spinaci, preparata con l'ausilio di un sifone da cucina, in modo da scorporare la parte vegetale e ricreare nel piatto un viaggio da dentro a fuori il raviolo.

Officine Bocelli

Officine Bocelli

Alla sera il ristorante si trasforma in una suggestiva location per cene gourmet, abbinate ai vini delle cantine Bocelli. Da otto generazioni, infatti, la famiglia tramanda e porta avanti la produzione di vino e olio. Dal 1831, data in cui i Bocelli si affrancano dalla condizione di mezzadri per diventare proprietari terrieri, inizia un percorso all'insegna dell'eccellenza, giunto al XXI secolo con l’etichetta Bocelli 1831, nata nel 2016 per celebrare la lunga storia del brand.

Officine Bocelli

La cantina offre un’accurata selezione di vini rossi e bianchi, a partire da "Il Terre di Sandro", così chiamato dal nome del padre di Andrea, un rosso Sangiovese in purezza, ottimo da abbinare ai piatti di terra, in particolar modo con la selvaggina. Il rosso "Alcide", che porta il nome del capostipite delle Officine Bocelli, presenta invece un uvaggio al 50% Sangiovese e 50% Cabernet Sauvignon, perfetto per accompagnare tagliate di carne cotte su pietre ollari. Nutrita anche la carta di bollicine da gustare all'ora dell'aperitivo e in abbinamento al dolce.

Officine Bocelli

Officine Bocelli

Al secondo piano del ristorante si respira la musica, colonna portante della famiglia, con uno spazio espositivo dedicato alla carriera del famoso tenore, dagli esordi fino ai riconoscimenti internazionali che hanno scandito la vita del Maestro.

www.officinebocelli.it