San Valentino alla Fattoria del Colle: brindisi all'amore

L'atmosfera incantata della campagna toscana colora di magia e romanticismo il San Valentino alla Fattoria del Colle di Donatella Cinelli Colombini  a Trequanda.

San Valentino alla Fattoria del Colle

Un luogo affascinante, immerso nella natura più autentica, dove i profumi e i sapori di 17 ettari di vigneti, oliveti, cereali e ben cinque rigogliose riserve di pregiato tartufo bianco inebriano tutti i sensi, dando vita a un'esperienza unica, all'insegna della buona ospitalità e del benessere.

San Valentino alla Fattoria del Colle

San Valentino alla Fattoria del Colle

La Fattoria del Colle, infatti, oltre ad offrire lo spettacolo di 336 ettari di proprietà accuratamente coltivati, e il gusto unico dei vini di qualità prodotti localmente, completa la sua formula di accoglienza con 18 appartamenti ospitati in una splendida villa cinquecentesca, perfetti per trascorrere un lungo weekend di San Valentino all'insegna dell'amore, godendo di servizi esclusivi: tre piscine, un centro benessere dedicato alla vinoterapia, massaggi, sauna, bagno turco con doccia emozionale, Jacuzzi con cromoterapia, un intimo ristorante per romantiche cene a lume di candela con annessa scuola di cucina e degustazioni dei migliori rossi toscani.

San Valentino alla Fattoria del Colle

San Valentino alla Fattoria del Colle

La vinoterapia, in particolare, si trasforma in una suggestiva esperienza pensata per le coppie, da vivere immergendosi in una calda e confortevole vasca di ginepro piena di vino profumato e godendo della meravigliosa vista sulle Crete Senesi.

San Valentino alla Fattoria del Colle

Il San Valentino alla Fattoria del Colle diventa allora un'occasione per rilassarsi sorseggiando del buon vino, assaporando pietanze afrodisiache e riscoprendo la grande tradizione enologica e l'affascinante storia dei luoghi, a partire dall'antico eremo medievale oggi adibito ad infernetto per le migliori bottiglie, fino alla fattoria costruita nel 1592 da un antenato dell'attuale proprietaria, divenuta poi rifugio d'amore per il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo d’Asburgo alla fine del Settecento.

Un suggestivo passato svela antichi segreti visitando la cappella, la cucina con camino talmente grande da poterci camminare, i salotti con gli stemmi di famiglia, la camera del Granduca e la fornitissima cantina.

San Valentino alla Fattoria del Colle

San Valentino alla Fattoria del Colle

I 18 appartamenti e le camere, ricavati nella villa padronale e nelle casali dove vivevano i contadini, sono arredati con mobili di piccolo antiquariato toscano, dall'atmosfera semplice, ma molto accogliente.

San Valentino alla Fattoria del Colle

Per la notte a cavallo tra il 14 e il 15 febbraio oppure per il weekend successivo del 17 e 18 febbraio, la proposta della Fattoria comprende un trattamento da 50 minuti nel centro benessere a scelta tra un massaggio con pietre di corallo per allentare la tensione muscolare, un rigenerante impacco al vino nel bagno turco con massaggio all’olio di vinaccioli o un massaggio rilassante all’olio caldo di vinaccioli, rilassa e armonizzante per mente e corpo.

San Valentino alla Fattoria del Colle

Dopodiché spazio al romanticismo con la cena a lume di candela gustando i piatti tipici senesi. I brindisi proseguiranno poi nell'intimità delle camere, dove gli ospiti troveranno calici e una bottiglia di Metodo Classico Brut Blanc de Blanc.

San Valentino alla Fattoria del Colle

Per la mattina del 15 febbraio o del 18 febbraio, la magia continua con una visita guidata della villa cinquecentesca e della Cantina, alla scoperta dei luoghi dove nascono il Chianti Superiore e il Cenerentola Orcia, con una golosa degustazione itinerante di quattro vini della produzione di Donatella Cinelli Colombini, tra cui il pregiato Brunello di Montalcino.

Tra un brindisi e l'altro le promesse d'amore potranno essere suggellate davanti al leggendario Albero d’Oro di Lucignano, il più grande reliquiario del mondo, alto 2.60 metri e situato nel Palazzo Comunale di Lucignano: iniziato nel 1350 e terminato nel 1479, è costituito da un albero di rame con 12 rami ornati di smalti, cristalli di rocca, coralli, teche con reliquie e miniature, davanti al quale sarà possibile per le coppie di amanti scambiarsi romantiche promesse d'amore.

www.cinellicolombini.it