Scrambler Ducati Food Factory: nuova apertura a Bologna

Il concept ristorativo della Land of Joy Scrambler® raddoppia a Bologna con l'apertura di un secondo locale nel cuore della città: apre in via D'Azeglio Scrambler Ducati Food Factory, tradizione gastronomica e fascino motoristico in una location d'eccezione.

Scrambler Ducati Food Factory

Ad ospitare il nuovo format, infatti, è la suggestiva Torre de' Galluzzi, maestoso edificio duecentesco dal fascino antico eretto a ridosso dell’antica abitazione dei nobili Galluzzi, prospiciente l’omonima corte, scelta per accogliere un concept innovativo e contemporaneo, un’offerta ricercata, pensata per soddisfare tutti i palati, all’insegna della qualità e della varietà, spaziando dalle colazioni al dopo cena, respirando al contempo la storia antica del capoluogo emiliano.

Scrambler Ducati Food Factory

Dopo il successo di via Stalingrado, l’esperienza food del brand Scrambler® continua rinnovando la collaborazione tra Ducati e Sviluppi Urbani, società bolognese specializzata nello sviluppo Retail nel settore food and beverage, spostando stavolta il concept dalla zona fieristica di Bologna, un tempo simbolo dell’industria meccanica ed oggi polo attrattore per tutti gli eventi di maggior rilevanza, al centro storico della città, tra i signorili palazzi di importanti famiglie bolognesi, nel cuore pulsante della vita sociale, economica e politica della città.

Scrambler Ducati Food Factory

Experience, Land of Joy, Factory: queste le parole chiave del format ristorativo, pensato e realizzato con l’idea di trasmettere e condividere l’amore per il gusto e la ricercatezza, attraverso un locale dal design vintage ma dal sapore moderno, e un Laboratorio, centro produttivo dell’offerta gastronomica Scrambler Ducati.

Scrambler Ducati Food Factory

Scrambler Ducati Food Factory

Il menu, studiato per soddisfare ogni momento della giornata, dalla colazione all’aperitivo, dal brunch alla cena, fino a un drink nelle ore serali, presenta un'offerta in stile Scrumbler, proponendo i punti di forza del ristorante di via Stalingrado, primo fra tutti la pizza, sia tonda, preparata attraverso l'impiego di farina biologica di tipo 1 macinata a pietra, impasto Biga e una lievitazione di 36 ore, sia alla pala, impastata con farina biologica multicereale, da accompagnare a una accurata selezione di birre artigianali.

Scrambler Ducati Food Factory

Ricca anche l'offerta di piatti simbolo dell'eccellenza culinaria emiliano-romagnola come la pasta fresca, le piadine e i taglieri di salumi e formaggi. La novità è l'introduzione nella carta di piatti americani come hamburger di manzo, costolette di maiale cotte a bassa temperatura e pulled pork con salsa barbecue.

Scrambler Ducati Food Factory

Una menzione particolare merita poi la mixology, con una carta dei cocktail ricca di grandi classici affiancati a mix unici appositamente pensati per Scrambler Ducati Food Factory, accompagnati da tapas e altre stuzzicanti delizie: Scrambler gazpacho con pomodori gialli del Piennolo, bocconcini di salsiccia affumicata al ciliegio e salsa piccante, hummus di fave e chips di cereali con scaglie di pecorino, e altro ancora.

Scrambler Ducati Food Factory

Scrambler Ducati Food Factory

Un'offerta gastronomica informale, ma ricercata, da assaporare in una prestigiosa location dall'atmosfera accogliente e metropolitana, dotata anche di una sala privé appositamente pensata per organizzare riunioni professionali, illuminata dal sofisticato light design realizzato da Viabizzuno, fiore all'occhiello del Made in Italy nella progettazione dei sistemi di illuminazione.

Scrambler Ducati Food Factory

Le sale, ispirate nell'ambientazione alla Scrambler® Café Racer, presentano un look dinamico e sportivo, coniugando una tipica corte bolognese con lo stile grintoso di Scrambler Ducati.

www.scramblerducatifoodfactory.it